IT:Arezzo Mapping Party

From OpenStreetMap Wiki
Jump to: navigation, search
Lingue disponibili — Arezzo Mapping Party
· Afrikaans · Alemannisch · aragonés · asturianu · azərbaycanca · Bahasa Indonesia · Bahasa Melayu · Bân-lâm-gú · Basa Jawa · Basa Sunda · Baso Minangkabau · bosanski · brezhoneg · català · čeština · corsu · dansk · Deutsch · eesti · English · español · Esperanto · estremeñu · euskara · français · Frysk · Gaeilge · Gàidhlig · galego · Hausa · hrvatski · Igbo · interlingua · Interlingue · isiXhosa · isiZulu · íslenska · italiano · Kiswahili · Kreyòl ayisyen · kréyòl gwadloupéyen · Kurdî · latviešu · Lëtzebuergesch · lietuvių · magyar · Malagasy · Malti · Nederlands · Nedersaksies · norsk bokmål · norsk nynorsk · occitan · Oromoo · oʻzbekcha/ўзбекча · Plattdüütsch · polski · português · română · shqip · slovenčina · slovenščina · Soomaaliga · suomi · svenska · Tagalog · Tiếng Việt · Türkçe · Vahcuengh · vèneto · Wolof · Yorùbá · Zazaki · српски / srpski · беларуская · български · қазақша · македонски · монгол · русский · тоҷикӣ · українська · Ελληνικά · Հայերեն · ქართული · नेपाली · मराठी · हिन्दी · भोजपुरी · অসমীয়া · বাংলা · ਪੰਜਾਬੀ · ગુજરાતી · ଓଡ଼ିଆ · தமிழ் · తెలుగు · ಕನ್ನಡ · മലയാളം · සිංහල · བོད་ཡིག · ไทย · မြန်မာဘာသာ · ລາວ · ភាសាខ្មែរ · ⵜⴰⵎⴰⵣⵉⵖⵜ ⵜⴰⵏⴰⵡⴰⵢⵜ‎ · አማርኛ · 한국어 · 日本語 · 中文(简体)‎ · 中文(繁體)‎ · 吴语 · 粵語 · ייִדיש · עברית · اردو · العربية · پښتو · سنڌي · فارسی · ދިވެހިބަސް

26 e 27 Gennaio 2008, Arezzo, Toscana, Italia

Cos'è

Arezzo: Piazza Grande.

Il primo Mapping Party italiano. Organizzato da OSM, GFOSS.it e dal Comune di Arezzo.

Il Mapping Party è un evento durante il quale openstreetmapper esperti e neofiti assoluti si ritrovano per mappare quanto più possibile di un luogo. Si tratta di un evento altamente sociale dove le persone si incontrano e parlano, intervallando sessioni di mapping. Una sessione di mapping consiste nel dividere un'area tra i partecipanti e tracciarne la mappa. Si può fare a piedi, in bicicletta o in auto, in gruppo o da soli, con il GPS, ma anche solo con un blocco note.

Il Mapping Party di Arezzo, oltre ad essere il primo evento del genere in Italia, sarà veramente particolare. Anzitutto perché metterà a disposizione dei partecipanti un punto di ritrovo sempre attivo nelle due giornate di sabato e domenica. In questo modo sarà possibile in ogni momento chiedere spiegazioni, portare il proprio contributo o semplicemente curiosare.

Inoltre durante l'evento avverrà la liberazione di alcuni dati geografici attualmente non liberi. In Italia abbiamo una situazione assurda per cui i dati acquisiti dalle amministrazioni pubbliche con finanziamenti pubblici non sono disponibili al pubblico: gli unici dati effettivamente liberi per l'Italia sono di origine americana! Il Comune di Arezzo ha assicurato in via informale che in occasione del Mapping Party libererà una parte dei dati cartografici in suo possesso: un evento di portata storica per la comunità GFOSS.

Statua a Guido Monaco nella piazza omonima ad Arezzo.
Volantino di presentazione

Dove e quando

Cosa portare

  • Apparati GPS (per acquisire tracce GPX e annotare waypoint). Quasi tutti i GPS sono adatti allo scopo, leggete le recensioni degli OpenStreetMapper.
  • Macchine fotografiche digitali, imparate a georeferenziare (o georiferire) le foto
  • Carta e penna (essenziale)
  • Computer portatili, provate a installare JOSM e GPSBabel. Al punto di ritrovo sarà disponibile una connessione internet WiFi.

Programma

Sabato e domenica per tutta la durata dell'evento al punto di ritrovo Informagiovani sarà presente qualcuno di OpenStreetMap per coordinare l'attività, fornire informazioni, mostrare l'uso del GPS e del software OpenStreetMap.

  • Sabato 26 Gennaio ore 9.00 ritrovo, 9.00-11.00 spiegazioni e assegnamento delle zone, 11.00 go map!
  • Domenica 27 Gennaio ore 9.00 apertura del punto di ritrovo, go map!
  • Domenica 27 Gennaio pomeriggio: go map! 16.30 ritrovo, editing dei dati e upload sul server di OSM.

Chi partecipa

Tutti possono partecipare al party, non è necessaria alcuna precedente esperienza con OSM. Chi ha un minimo di esperienza con software GIS e specificatamente con JOSM può essere di grande aiuto.

Gli studenti (non solo degli istituti tecnici) potranno vedere dal vivo le tecniche di acquisizione tramite GPS, l'utilizzo di software GIS e l'approccio collaborativo alla soluzione dei problemi. Gli appassionati di Geocaching invece potranno mettere a frutto la loro esperienza nell'uso del GPS e la loro vocazione sociale.

Se pensi di partecipare al mapping party, segnala il tuo nome qui (è una lista informale, solo per avere un'idea di quanti potremmo essere).

Contatti

Pernottare ad Arezzo

Per chi viene da fuori e vuole partecipare alle due giornate, il centro Informagiovani consiglia i seguenti alloggi.

Rassegna stampa

  • RAI Radio 2, L'Altro Lato: Si parla dell'evento da 19'40" a 27'20", in streaming su www.radio.rai.it.

Risultati