IT:JOSM/Basic editing

From OpenStreetMap Wiki
Jump to: navigation, search
Lingue disponibili — JOSM/Basic editing
· Afrikaans · Alemannisch · aragonés · asturianu · azərbaycanca · Bahasa Indonesia · Bahasa Melayu · Bân-lâm-gú · Basa Jawa · Basa Sunda · Baso Minangkabau · bosanski · brezhoneg · català · čeština · corsu · dansk · Deutsch · eesti · English · español · Esperanto · estremeñu · euskara · français · Frysk · Gaeilge · Gàidhlig · galego · Hausa · hrvatski · Igbo · interlingua · Interlingue · isiXhosa · isiZulu · íslenska · italiano · Kiswahili · Kreyòl ayisyen · kréyòl gwadloupéyen · Kurdî · latviešu · Lëtzebuergesch · lietuvių · magyar · Malagasy · Malti · Nederlands · Nedersaksies · norsk bokmål · norsk nynorsk · occitan · Oromoo · oʻzbekcha/ўзбекча · Plattdüütsch · polski · português · română · shqip · slovenčina · slovenščina · Soomaaliga · suomi · svenska · Tiếng Việt · Türkçe · Vahcuengh · vèneto · Wolof · Yorùbá · Zazaki · српски / srpski · беларуская · български · қазақша · македонски · монгол · русский · тоҷикӣ · українська · Ελληνικά · Հայերեն · ქართული · नेपाली · मराठी · हिन्दी · भोजपुरी · অসমীয়া · বাংলা · ਪੰਜਾਬੀ · ગુજરાતી · ଓଡ଼ିଆ · தமிழ் · తెలుగు · ಕನ್ನಡ · മലയാളം · සිංහල · བོད་ཡིག · ไทย · မြန်မာဘာသာ · ລາວ · ភាសាខ្មែរ · ⵜⴰⵎⴰⵣⵉⵖⵜ ⵜⴰⵏⴰⵡⴰⵢⵜ‎ · አማርኛ · 한국어 · 日本語 · 中文(简体)‎ · 中文(繁體)‎ · 吴语 · 粵語 · ייִדיש · עברית · اردو · العربية · پښتو · سنڌي · فارسی · ދިވެހިބަސް
  Come Iniziare   Editing di Base   Editing Avanzato   Plugins   Scorciatoie da Tastiera  

Questa pagina descrive alcune tecniche di base per editare le mappe su JOSM. Per procedere dovrete innanzitutto scaricare alcuni dati (vedere Getting Started).

Annullare / Abbandonare le modifiche

JOSM normalmente non legge o scrive i dati sul database di OpenStreetMap eccetto quando sarete voi a chiederlo, ma in qualsiasi momento prima di caricare i dati sul server, potrete annullare tutti i cambiamenti effettuati semplicemente chiudendo JOSM (o,in alternativa, cancellando il livello di dati corrente). Potrete anche annullare le singole modifiche effettuate cliccando sull'icona undo della toolbar (JOSM-Icon-undo.png) o premendo i tasti Ctrl+Z. Così rilassatevi! Se farete un pasticcio durante le modifiche, in qualsiasi momento, potrete tornare indietro agli ultimi passaggi eseguiti.

(S)elezionare (A)ggiungere (D)Cancellare

Ci sono tre modalità principali con cui operare quando si stanno facendo modifiche:

Objekte auswaehlen.png - (S)elezione - per selezionare gli oggetti, visualizzare/modificare i loro tag, e spostarli.

Setze Knotenpunkt.png - (A)ggiunta - per aggiungere nuovi nodi per creare una nuova via, estendere una via esistente, o semplicemente come punto a sé stante

Loesche Knotenpunkt.png - (D)Cancellazione (da Delete)- per cancellare gli oggetti

Siccome passerete molto spesso tra queste tre modalità, varrebbe la pena ricordarsi le relative scorciatoie da tastiera: 'S', 'A' e 'D'.

Aggiungere una via

Quando state creando una via, dovrete pensare a cosa è selezionato in quel momento.

  • Annullare la selezione corrente andando sul menu 'Modifica' -> 'Deseleziona Tutto'. In alternativa impostare JOSM nella modalità selezione premendo (S) e cliccare da qualche parte nell'area vuota.
  • Con nessun oggetto selezionato, premere 'A' per iniziare ad aggiungere il primo nodo alla nuova via.
  • Cliccare ovunque nell'area vuota dello schermo (nera) per creare un nuovo nodo.
  • Continuare a cliccare per disegnare una via con composta da diversi nodi.
  • Quando vorrete smettere di aggiungere altri punti, premere 'S' per tornare alla modalità selezione.

Aggiungere un nodo a sé stante

Per creare un nodo a sé stante, ripetere i passi precedenti, ma questa volta vi fermerete dopo aver aggiunto il primo nodo:

  • Annullare la selezione corrente
  • Premere 'A' per iniziare ad aggiungere
  • Doppio click per creare il nodo.
  • Premere 'S' per tornare alla modalità selezione.

Pannelli

I pannelli appaiono come riquadri sul lato destro dello schermo di JOSM, ma potete visualizzarli o nasconderli ognuno indistintamente. Potete farlo cliccando sulle relative icone in basso a sinistra:

layerlist.png propertiesdialog.png selectionlist.png relationlist.png commandstack.png userlist.png history.png conflict.png filter.png

Sono bottoni ad interruttore, che significa che potete cliccare lo stesso bottone per visualizzare e nascondere il pannello e cliccarlo per visualizzarlo nuovamente (provate). Sugli stessi pannelli avete la possibilità di minimizzarli o staccare il pannello per averlo in una finestra separata.

Alcuni pannelli sono più utili di altri. Sicuramente vorrete avere il pannello "Proprietà/Appartenenze" sempre visibile (icona con etichetta)

Tags

I Tag vengono visualizzati nel pannello chiamato "proprietà/appartenenze" in alto a destra. Quando selezionate un oggetto, i suoi tags verranno visualizzati in quel pannello in forma tabellare con le chiavi a sinistra, e i valori a destra. Passate alla modalità (S)elezione e provate a selezionare una via esistente o un nodo per vedere i loro tags. All'interno dell'area con la mappa che avete scaricato, potete trovare molti tags diversi.Alcuni tags hanno un significato piuttosto complicato, mentre altri come il tag 'name', sono piuttosto chiari. Fare riferimento a Map Features per la documentazione riguardante i tag (vale la pena darci un occhiata, ma è una lista piuttosto grande. Non siete tenuti a conoscere tutti questi tags!)

Per aggiungere un nuovo tag, cliccare sul bottone 'Aggiungi' GvSIG Valencia mapping party Tutorial JOSM-add.gif (da non confondere con la "modalità (A)ggiunta per aggiungere gli oggetti)

Per modificare un tag esistente', fare doppio click su di esso, o cliccarci sopra una volta per selezionarlo e dopo cliccare sul bottone 'modifica'.

Quando scrivete all'interno dei campi chiave e valore, vedrete che JOSM tenterà di suggerirvi i valori tramite una lista a discesa. Questa è una funzione risparmia tempo basata su tutte le chiavi e valori che sono presenti nell'area correntemente scaricata e sui tag comunemente usati che JOSM conosce.

Una nota sulla selezione: Quando selezionate più di un oggetto per poterne modificare i relativi tags, prestate attenzione nel selezionare l'oggetto giusto. Normalmente potete selezionare oggetti singoli (come una via o un nodo), ma in JOSM potete selezionare oggetti multipli ed applicare i tags all'intera selezione. Uno degli approcci è quello di creare una finestra di selezione, ma per avere un controllo maggiore sulla selezione, provate a tenere premuto il tasto mentre cliccate.

Alcuni nodi hanno dei tags su di essi, mentre altri esistono solo per connettersi in una via. I nodi da soli (quasi) sempre, hanno tags su di loro, Mentre i nodi che costituiscono una via possono avere tags, ma spesso non ne hanno. JOSM visualizza i nodi che hanno dei tags in modo differente:visualizza un icona che ne descrive il significato (p.e. un semaforo) o se JOSM non riconosce la combinazione del tag/valore, il nodo viene disegnato come un quadratino riempito di un colore blu chiaro.

Aggiungere e sistemare i nodi di una via

Potete muovere nodi e vie selezionandoli e, mentre si è ancora nella modalità (S)elezione, trascinarli. La stragrande maggioranza del tempo lo passerete a spostare singoli nodi alla volta. Cancellare la selezione prima di trascinare il nodo. Se muovete accidentalmente un'intera via usare Ctrl-Z per annullare.

Potete aggiungere nodi in mezzo alla via entrando in modalità (A)ggiunta, e cliccando sul segmento della via nella posizione desiderata. Dopo ritorna in modelità (S)elezione, a meno che non si voglia creare una strada di collegamento. Per aggiungere un altro nodo lungo questa via, dovete essere sicuri di aver annullato la selezione prima di aggiungerne di nuovi. State attenti quando aggiungete i nodi in situazioni in cui ci sono varie vie molto vicine (che si incrociano o sono in parallelo) E' molto facile aggiungere accidentalmente un nuovo nodo che raggruppa insieme varie vie. Annullate l'inserimento facendo Undo! Il modo più semplice per evitarlo, è quello di zoommare molto, così che le vie o saranno ben distanziate.

C'è un altro trucco per aggiungere nodi ad una via esistente. Guardate alla crocetta che appare a metà dei segmenti. Potete cliccarla e trascinarla per aggiungere velocemente senza uscire dalla modalità di selezione.

Per cancellare un nodo basta selezionarlo, e premere il tasto Canc. Questa procedura cancellerà gli oggetti selezionati, ma rimandendo nella modalità (S)elezione. Se volete cancellare più oggetti, premere D per cancellare gli oggetti selezionati ed entrare nella modalità di (D) cancellazione.

Dividere e combinare le vie

splitway.png Potete dividere una via lunga in due più piccole. Selezionare il nodo dove vorreste che avvenisse la separazione, e selezionare il menu 'Strumenti' > 'Dividi percorso'. Si può fare diverse volte per spezzare una strada in vari punti. Le vie risultanti condivideranno gli stessi tags iniziali, ma sono tutte vie separate adesso. A cui potrete dare tag differenti.

A volte avete bisogno di fare delle selezioni avanzate per indicare esattamente il tipo di divisione che JOSM deve eseguire. Se un nodo si trova in mezzo a diverse vie, JOSM non saprà quale via separare, fin quando non selezionerete anche la via così come il nodo. Ricordarsi di tenere premuto il tasto shift per aggiungerela alla selezione. Un altro trucco è quello di selezionare due nodi prima di cliccare 'Dividi percorso'. Facendo questo, una via potrà essere spezzata in due diversi punti allo stesso tempo. Questo potrebbe essere una scorciatoia che vi fa guadagnare tempo, ma è veramente necessario quando si cerca di dividere un linea che forma un'area chiusa.

combineway.png L'operazione di tipo opposta, è quella per unire due vie insieme per formarne una sola. Si può fare solo con due vie che hanno un punto finale in comune (esse sono allineate e pronte per essere combinate in un unica via) Selezionare entrambe le vie contemporaneamente. Quanto richiesto può essere fatto nuovamente premendo il tasto shift per aggiungerla alla selezione corrente. Clicca sul menu 'Strumenti' > 'Unisci percorso'. A questo punto JOSM creerà una via unica. Se le due vie hanno tag differenti, allora la via risultante avrà tutti i tag di entrambe le vie di partenza. Verrà richiesto di "risolvere i conflitti" sui tag, dove la stessa chiave è impostata su due valori differenti nelle singole strade. Ricordate che i tag vengono sempre applicati all'intera lunghezza della via. Se servono tag differenti, avete bisogno di vie differenti.

wayflip.png L'azione inverti i percorsi cambierà la direzione di una via. Ogni via ha una direzione che viene indicata con delle frecce quando la via viene selezionata. Come detto sopra, le vie devono essere collegate con un punto finale prima di poter essere unite, è necessario che puntino anche nella stessa direzione (altrimenti vi verrà chiesto di cambiare la direzione di una delle vie automaticamente se non sono già orientate in modo corretto). Spesso la direzione di una via non ha molta importanza, ma può essere utilizzata per indicare caratteristiche direzionali. Alcuni importanti esempi includono:

  • una strada a Senso Unico con il tag oneway=yes;
  • waterway=river va rivolta verso la direzione dell'acqua (in discesa);
  • natural=coastline che deve avere la direzione con la terra a sinistra e il mare a destra.

Potete variare le caratteristiche topologiche di nodi e strade tramite altre sequenze alternative di click e tasti. Queste però vi confonderebbero all'inizio, ma le imparerete con un po' di pratica. p.e. Usate Ctrl-Z per fare Undo (annulla). Provate!

Caricare i dati su OSM

Ricordatevi che potete #Annullare / Abbandonare le modifiche in qualsiasi momento, ma cosa fare se si è soddisfatti delle proprie modifiche? E' giunto il momento di caricare le modifiche effettuate sui server di OpenStreetMap.

Cliccate semplicemente sull'icona Carica JOSM-Icon Daten upload.jpg.

Vi verrà richiesto di inserire un commento all'insieme di modifiche. Scrivete una descrizione riassuntiva al tipo di modifiche che state facendo. Questo breve commento verrà registrato assieme alle proprie modifiche, e visualizzato alle altre persone quando guarderanno la storia di un oggetto. E' bene spiegare il perchè si stanno facendo certe modifiche piuttosto che solo il cosa si sta modificando, ma non preoccupatevi troppo di questo. Un breve commento sarà sufficiente.

La prima volta che caricherete dei dati, vi verrà chiesto di inserire il nome utente e la password come registrati sul sito principale OpenStreetMap.org (vedere Creare un Account). Salvateli per evitare di doverli reinserire tutte le volte, a meno che non abbiate un computer condiviso con altre persone.

Quando caricate dati su OpenStreetMap siete daccordo nel rilasciare il vostro contributo sotto la Licenza OpenStreetMap. Siete pregati di contribuire solo con dati che siete autorizzati a rilasciare (non copiate!). Ora i dati caricati sono sul database di OpenStreetMap, ed è un database libero! Le vostre modifiche appariranno sulla mappa dopo un certo tempo. Normalmente ci vorranno pochi minuti, ma potrebbe volerci anche molto più tempo (Vedere Slippy Map#Tile rendering). Mentre state aspettando, perché non fare altre modifiche ? E' buona norma caricare le proprie modifiche abbastanza spesso.

Che dire riguardo ai conflitti? Cosa succede se qualcun altro ha fatto delle modifiche nella stessa area da quando abbiamo scaricato i dati dal server? Se pensate che ci possa essere una qualche possibilità al riguardo (p.e. se avete scaricato i dati diverse ore fa, o se state facendo modifiche vicino a qualcun altro ad mapping party) allora è meglio fare scaricare una seconda volta i dati prima di eseguire un caricamento. Se sono stati aggiunti dei nuovi oggetti, è possibile rivederli prima di eseguire un caricamento. Se c'è un conflitto diretto con qualcun altro che ha cambiato gli stessi oggetti, allora JOSM vi segnalerà i "conflitti" e vi costringerà a correggerli prima di poter caricare i dati sul server. Maggiori dettagli al riguardo sono descritti qui JOSM/Advanced editing#Resolving conflicts.



Successivo >>

Una volta che avrete preso familiarità con l'editing di base vorrete imparare di più tramite l'Editing Avanzato.