IT:ViaAlpina

From OpenStreetMap Wiki
Jump to: navigation, search
Lingue disponibili — ViaAlpina
· Afrikaans · Alemannisch · aragonés · asturianu · azərbaycanca · Bahasa Indonesia · Bahasa Melayu · Bân-lâm-gú · Basa Jawa · Basa Sunda · Baso Minangkabau · bosanski · brezhoneg · català · čeština · corsu · dansk · Deutsch · eesti · English · español · Esperanto · estremeñu · euskara · français · Frysk · Gaeilge · Gàidhlig · galego · Hausa · hrvatski · Igbo · interlingua · Interlingue · isiXhosa · isiZulu · íslenska · italiano · Kiswahili · Kreyòl ayisyen · kréyòl gwadloupéyen · Kurdî · latviešu · Lëtzebuergesch · lietuvių · magyar · Malagasy · Malti · Nederlands · Nedersaksies · norsk bokmål · norsk nynorsk · occitan · Oromoo · oʻzbekcha/ўзбекча · Plattdüütsch · polski · português · română · shqip · slovenčina · slovenščina · Soomaaliga · suomi · svenska · Tagalog · Tiếng Việt · Türkçe · Vahcuengh · vèneto · Wolof · Yorùbá · Zazaki · српски / srpski · беларуская · български · қазақша · македонски · монгол · русский · тоҷикӣ · українська · Ελληνικά · Հայերեն · ქართული · नेपाली · मराठी · हिन्दी · भोजपुरी · অসমীয়া · বাংলা · ਪੰਜਾਬੀ · ગુજરાતી · ଓଡ଼ିଆ · தமிழ் · తెలుగు · ಕನ್ನಡ · മലയാളം · සිංහල · བོད་ཡིག · ไทย · မြန်မာဘာသာ · ລາວ · ភាសាខ្មែរ · ⵜⴰⵎⴰⵣⵉⵖⵜ ⵜⴰⵏⴰⵡⴰⵢⵜ‎ · አማርኛ · 한국어 · 日本語 · 中文(简体)‎ · 中文(繁體)‎ · 吴语 · 粵語 · ייִדיש · עברית · اردو · العربية · پښتو · سنڌي · فارسی · ދިވެހިބަސް

La Via Alpina è un progetto internazionale, volto a creare una serie di itinerari escursionistici che percorrono l'intero arco delle Alpi, attraversando otto paesi d'Europa. Ci sono 342 tappe e più di 5000 km di escursioni tra 0 e 3000 m s.l.m. [1]

La nascita della Via Alpina affonda le sue radici nella firma, nel 1991, della Convenzione delle Alpi, un trattato con cui l'Unione europea e gli otto Paesi alpini (Austria, Francia, Germania, Italia, Liechtenstein, Principato di Monaco, Slovenia, Svizzera) ufficializzavano l'intenzione comune di garantire uno sviluppo sostenibile dell'ambiente alpino in un'ottica transnazionale ed interregionale. Gli itinerari, distinti per colore, sono identificati da un apposito segnale riportante il logo di Via Alpina ed il colore dell'itinerario. [2]

Una lunga mapping party!

Il giro delle Alpi in 80 giorni

Durante l'estate 2012, un gruppo di escursionisti di 4 paesi (di cui alcuni membri del CAI) contribuirà al progetto in un modo ancora più particolare. Percorreranno le Alpi Occidentali per 80 giorni, dal Principato di Monaco, con partenza all’inizio di giugno, alla Svizzera occidentale, e ritorno verso Sud con arrivo nella seconda metà di agosto.

Seguiranno la traccia blu e la traccia rossa della Via Alpina, una rete di 5 itinerari escursionistici attraverso gli otto Paesi dell’arco alpino (i 5 itinerari assieme hanno una lunghezza complessiva di 5000 km con 342 tappe giornaliere). Durante il percorso, raccoglieranno le tracce GPS delle tappe e scatteranno foto, inviando i dati al database OpenStreetMap allo scopo di produrre una cartina completa degli itinerari seguiti.

Il venerdì 16 Marzo 2012, di sera, al CAI di Varese, ci sarà una serata di presentazione. Durante la prima parte della serata sarà presentato il progetto OpenStreetMap, mentre durante la seconda parte si illustrerà il percorso di 80 giorni lungo la Via Alpina per contribuire alla cartografia dell’itinerario.

TAPPE

Siete interessati? Contataci ! (scrivere a Mayeul)

Collegamenti

Note

  1. www.via-alpina.org: Sito della Via Alpina
  2. Articolo Via Alpina su Wikipedia