User:Simone/lettera concessione dati

From OpenStreetMap Wiki
Jump to: navigation, search

Salve,

Il nostro progetto si chiama OpenStreetMap, abbiamo una base utenti di 155.000, in aumento di circa 1000 al giorno. Io sono da poco stato eletto nel consiglio di amministrazione della Fondazione not-for-profit di diritto Inglese che porta avanti, gestendo l'hardware e le risorse, l'omonimo progetto. OpenStreetMap punta a creare e fornire dati cartografici (ad esempio mappe stradali) liberi e gratuiti a chiunque ne abbia bisogno. http://osm.org/

Partiamo dall'idea che i dati raccolti con un finanziamento da parte dei cittadini pagatori di tasse, debbano essere liberi. Spesso i dati rimangono poco accessibili all'esterno, perché non si ritiene possano essere di aiuto a qualcuno all'esterno dell'ente che li ha generati. Noi, negli anni, abbiamo dimostrato che tutti i dati posso essere riutilizzati per scopi creativi, possono essere corretti dagli utenti e integrati da informazioni che solitamente le amministrazioni non raccolgono ed essere visualizzati con modalità non possibili alle amministrazioni.

Ad esempio:

A chiunque è data la possibilità di accedere al nostro database e di migliorarlo, esattamente come avviene con Wikipedia. Quelle che vedete sopra sono sì immagini, del tutto simili a quelle di Google Maps, ma nascono da un database geografico sul quale possono essere eseguite elaborazioni ed interrogazioni, esattamente come succede con il sistema GIS di cui è dotata la vostra amministrazione.

Le scrivo per rinnovarle il mio interesse nel vedere presto liberati i dati geografici vettoriali (ed eventualmente anche le ortofoto) del Comune di Pavia, qui di seguito le invio esempi di delibere recentemente approvate da due consigli comunali. La prima è particolarmente importante in quanto prende posizione anche nei confronti dei dati geografici derivati dai dati catastali, dichiarando che è possibile il riutilizzo del dato catastale una volta che esso sia stato scorporato dall'informazione sulla proprietà dell'immobile.

Una licenza utile in questi casi potrebbe essere la Creative Commons BY-SA.

Molte amministrazioni italiane hanno già deciso di concedere l'uso dei dati al nostro progetto.

  • Regione Autonoma Friuli-Venezia Giulia: carta tecnica regionale numerica e raster
  • Regione del Veneto: carta tecnica regionale numerica e raster
  • Comuni di Schio, Vicenza, Merano, Arezzo, Storo: completa cartografia comunale.

Ho indicato le maggiori donazioni italiane, ma ce ne sono di importati, probabilmente, più importanti all'estero:

  • Canvec: il prodotto cartografico di riferimento per il Canada.
  • TIGER: tutto lo stradario degli USA.
  • DEPHA: l'agenzia delle Nazioni Unite per il Corno d'Africa ha donato tutta la cartografia di base per la regione.

Per ulteriori informazioni, la prego di contattarmi via mail o via telefono al numero XXXXXXXXXX.

Le lascio, come ultimo link, questo progetto realizzato dal comune di Schio per coinvolgere i cittadini: http://osmit.fbk.eu/sites/osmit.fbk.eu/files/il_comune_di_schio.pdf