WikiProject Italy/Marketing

From OpenStreetMap Wiki
Jump to: navigation, search

In questa pagina raccogliamo il materiale prodotto per promuovere OSM in Italia.

Adesivi

L'adesivo OpenStreetMap

Niccolò ne aveva prodotti per il Meeting Grass-GFOSS.it. C'è ancora un discreto numero di invenduti. Chiedete a User:Niccolo.

In questa pagina il necessario per stamparne ancora.

Panciotti

Consultare la pagina IT:panciotti.

Flyer

basandosi sul flyer sviluppato dagli amici tedeschi qui, occorre:

  1. tradurre il testo o scriverne di adatto all'Italia
  2. proporre "angoli di mappa" da includere nel flyer
  3. trovare uno sponsor per le spese di stampa.

qui una prima release

Risorse per mapping party

Comunicato stampa generico

31 gennaio 2010 - "Mappa Terlizzi", il Mapping Party di Terlizzi

Il GIORNO-MESE-ANNO alle ore ORE la comunità REGIONE di OpenStreetMap invita tutti i cittadini al Mapping Party di LUOGO, presso STRUTTURA in VIA.

Chi conosce la città meglio dei suoi cittadini? La Comunità REGIONE di OpenStreetMap chiede l'aiuto dei cittadini PAESE per creare la prima mappa libera della città, e per riempirla di tutte le informazioni possibili: strade, fontane potabili, negozi, beni culturali, ecc.

Con questa iniziativa si vuole contribuire alla realizzazione di una mappa libera di Terlizzi, attraverso il progetto internazionale OpenStreetMap. Il progetto OpenStreetMap, una rivoluzionaria iniziativa di "mappatura collaborativa", spesso definito anche "la Wikipedia delle mappe", è stato avviato nel 2004 in Inghilterra, permette a chiunque di usare le mappe in modo creativo, per attività commerciali o in modi del tutto inattesi e innovativi. La creazione di una mappa libera è necessaria perchè l'uso delle mappe tradizionali è infatti ostacolato da vincoli legali e tecnici che limitano drammaticamente il loro uso. Lo scopo del progetto OpenStreetMap (abbreviato OSM) è quello di creare dati geografici liberi, che possano essere usati da chiunque e dovunque.

Gli OpenStreetMapper sono dei "mappatori" volontari, che possono circolare a piedi, coi pattini, in bici, in moto, in auto, portando con sé dei normali apparecchi GPS (Global Positioning System) registrando il tracciato di quante più strade, piste ciclabili e punti di interesse possibile. I tracciati registrati vengono messi online sul sito di OpenStreetMap.org dove chiunque nel mondo potrà, con un semplice accesso a internet, visualizzare, aggiungere nomi, modificare e usare i dati in qualunque modo si desideri.

La mappatura collaborativa è un’attività emergente e in rapida crescita, guidata in parte dalle nuove tecnologie disponibili, quali apparecchi GPS a basso prezzo e strumenti di collaborazione online, come OpenStreetMap.org, ma l’aspetto determinante in questi progetti è la spinta verso un accesso libero alla conoscenza.

L'iniziativa è sponsorizzata da STRUTTURA che offrirà l'accogliente e suggestiva sede nel centro della Città, accesso ad internet e proiezione della mappa, e dal SPONSOR che offrirà supporto tecnologico.

Posters

  • Poster "strada per la libertà" per i mapping party, scaricabile in formato svg e licenza CC-BY-SA, qui.
Poster mapping party ITA.png