CAI

From OpenStreetMap Wiki
Jump to: navigation, search

Il Club Alpino Italiano (CAI) è la più antica e vasta associazione di alpinisti ed appassionati di montagna in Italia.

Rete Escursionistica Italiana (REI)

Il CAI si occupa di monitorare, gestire e mantenere la rete di sentieri italiana in collaborazione con enti locali quali Regioni, Comuni, etc. Si occupa inoltre dei rifugi alpini e della segnaletica.

Ogni Regione ha a suo volta il compito di instaurare una rete escursionistica regionale con un proprio acronimo. Per maggiori informazioni sulla mappatura della REI leggere la pagina dedicata

Collaborazione CAI - Wikimedia Italia

Il CAI e Wikimedia Italia hanno stipulato l'8 ottobre scorso una convenzione triennale per promuovere e migliorare le modalità di fruizione da parte del pubblico dei dati geografici relativi all'ambiente montano, favorendone così la divulgazione e l'utilizzo.

Entrando nel dettaglio il Sodalizio, attraverso la propria struttura operativa SOSEC, si è impegnato a inserire le informazioni geografiche relative ai percorsi escursionistici, ai rifugi e ai bivacchi all'interno del database OpenStreetMap, rendendole così consultabili da tutti in forma libera.

Di contro Wikimedia supporterà il CAI da un punto di vista informatico, mettendo a disposizione un server dove testare strumenti cartografici e informativi e le consulenze on line già attive nella comunità.

I tag da utilizzare

Per i diversi elementi mappabili i tag sono stati divisi in quattro classi:

  • Obbligatori: sono quelli di default che in pratica si è costretti ad inserire a prescindere dall’editor in uso
  • Rilevanti: sono quelli che si dovrebbero sempre codificare come CAI, ovviamente qualora siano conosciuti
  • Utili: sono in buona parte calcolabili o ricavabili quindi per la maggior parte degli utenti di OSM sono inutili o superflui. Per il CAI invece assumono un valore diverso perché c’è l’occasione di inserire dati misurati sul campo e sono riutilizzabili al momento di stampare una cartina, dove si possono estrarre e tabellizzare nella legenda
  • Facoltativi: non sono determinanti ma potrebbero essere utili

Vedere anche la pagina dedicata ai sentieri.

Sentieri

I sentieri ufficiali del CAI devono essere mappati come relazione (per chi vuole approfondire il concetto di relazione legga qui), tutte le informazioni devono essere nella relazione e non nei campi dei vari segmenti che la compongono. Nella relazione vanno inseriti anche tutti i punti di posa che riportano informazioni sul sentiero che si sta mappando

Obbligatori
type route
route hiking
network lwn la maggioranza dei sentieri che insistono su una zona
rwn sentieri di lunga percorrenza che atttraversano piu’ province e/o mettono in collegamento piu’ sentieri ordinari tipo Alta Via dei Monti Liguri, Alta Via delle 5 Terre, etc
nwn sentieri di importanza nazionale che attraversano piu’ regioni tipo 00, GRA,
iwn sentieri di importanza internazionale che attraversano i confini nazionali tipo E1
name Varese Ligure - Passo Chiapparino - La Pelosa Il nome del sentiero che ci deve sempre essere e NON deve essere abbreviato Se non ha un nome come “Sentiero degli Alpini” non si compila il tag. Il percorso e' comunque gia' definito dal suo ref. (E' convenzione in alcune regioni ed il collaborazione con i catasti regionali assegnare un nome in base ai toponimi locali ma questa pratica non puo' essere presa come una raccomandazione generica e viene svolta solo da chi collabora con i catasti regionali)
ref 111 Numero del sentiero Ci sono casi in cui il ref contiene anche lettere perche' alcuni ref sono sigle (come AVG), alcuni hanno il suffisso della zona (E/O come in Trentino), altri hanno una lettera alla fine (A, B, C, V per variante, etc). In tutti questi casi le lettere nel ref vanno maiuscole
cai_scale EE La scala difficolta’ CAI creata la proposal page
Rilevanti
roundtrip no/yes Indica se il percorso è circolare oppure no.
source

- survey:CAI

- CAI

- Provincia di...

- local knowledge

La formula survey:CAI si usa solo se e’ effittivamente frutto di survey, da inserire se il rilievo e’ completo
survey:date 2015-05-01 Data del rilievo, da inserire se il rilievo e’ completo La forma YYYY-MM-DD della data e’ quella corretta per evitare ambiguita’
osmc:symbol

1)-default

red:red:white_stripe:111:black

2)-opzionale

red:red:white_bar:111:black

Simbolo identificativo della bandierina con il numero. Si predilige il primo perche’ meglio rappresenta le bandierine CAI. La seconda opzione si puo’ usare in rari casi per favorire la visualizzazione in caso di sigle lunghe 5-6 caratteri. Si raccomanda di inserirlo soltanto se sul posto si sono trovate bandierine in ordine e leggibili Questo tag e’ usato da alcune applicazioni e siti web per mostrare una presentazione adeguata con la bandierina (Osmand, Waymarkedtrails)
symbol 111 on white red flag Simbolo descritto a parole in Inglese Il tag symbol (e quello in lingua locale) puo’ essere utile anche per segnalare l’assenza di segnaletica o la presenza di segni non standard ad esempio “non segnalato” oppure “alcuni bolli gialli”
symbol:it 111 su bandierina bianca e rossa Simbolo descritto a parole in Italiano
operator Comune di Varese Ligure Ente che si occupa della manutenzione Erroneamente a volte viene indicato come operator il CAI, che in realta’ spesso ne fa solo in monitoraggio. Questo tag va inserito solo se si conosce per certo l’ente/associazioni/istituzione che ha la responsabilta’ della sua manutenzione
Utili
ascent 600 Dislivello complessivo positivo Per I dislivelli si possono inserire inizialmente quelli calcolati ma alla prima occasione vanno validati con un rilievo
descent 270 Dislivello complessivo negativo
distance 10.3 Lunghezza
duration:forward 02:30 Percorrenza nella direzione from -> to Si inseriscono in prima istanza quelli calcolati col metodo dello sforzo equivalente ma nulla vieta di correggerli a posteriori sulla base di gite in loco dando una sorta di validazione dei tempi
duration:backward 04:00 Percorrenza nella direzione contraria to -> from
from Varese Ligure Luogo di partenza
to La Pelosa Luogo di arrivo
rwn:name Rete Escursionistica Ligure (REL) Nome della rete locale/regionale di appartenenza Questo tag identifica la rete di sentieri a cui un percorso appartiene. Per esempio questo sentiero locale fa parte del network regionale ligure. Sono contemplate anche altre reti (lwn:name)
ref:REI GGEB41607PE Codice univoco nazionale della REI diverso da quello tipico CAI che si trova sui cartelli indicatori Va compilato in coppia con il precedente (rwn:name) che specifica a quale sottorete regionale corrisponde
maintenance to be cleaned da usare se si vuole dare l’informazione anche in Inglese
maintenance:it defrascare ha la sua utilita’ quando si deve specificare il lavoro da fare
state closed / alternate / temporary A volte un percorso può essere temporaneo o in fase di proposta o progetto, oppure si puo’ segnalare la chiusura
Facoltativi
note relation mantained by AlfredoSP (CAI-SP) Trattasi di un modo per far capire che sono relazioni inserite e mantenute con uno scopo, non frutto di un giro una tantum
note:it relazione mantenuta da AlfredoSP (CAI-SP)
note:project_page http://wiki.openstreetmap.org/wiki/Liguria/Status Riportare la lista sentieri nella wiki di OSM (e non solo sui siti CAI) sarebbe buona pratica per tutti
website http://www.cailaspezia.it/ La pagina web del CAI di riferimento
wikimedia_commons File:Chateau Maulnes escalier central puits.jpg una o piu’ immagini possibilmente georeferenziate separate da “;” (puno e virgola)
description
description:it

Rifugi gestiti

Ricadono in questa categoria tutti quelli che almeno in un periodo dell'anno vengono gestiti, custoditi e tenuti aperti al pubblico

Possono essere mappati sia come punto che come area, è preferibile il secondo

Obbligatori
tourism alpine_hut
Rilevanti
name Rifugio Calzetta Un rifugio solitamente un nome ce l’ha ed andrebbe indicato per intero tipo "Rifugio Calzetta" e non solo "Calzetta"
ele 189 la quota alla quale si trova (senza aggiungere la 'm' di metri)
opening_hours Jun 01-Sep 30 l’apertura durante il periodo dell’anno e’ sicuramente una informazione utile
opening_hours:it Giu 01-Set 30
capacity 30 numero dei posti letto
operator CAI Sondrio chi lo gestisce
winter_room yes/no informazione importante per chi passasse di li fuori stagione
source

- survey:CAI

- CAI

- Provincia di...

- local knoledge

La formula survey:CAI si usa solo se e’ effettivamente frutto di survey, da inserire se il rilievo e’ completo.
survey:date 2015-05-01 Data del rilievo, da inserire se il rilievo e’ completo. La forma YYYY-MM-DD della data e’ quella corretta per evitare ambiguita’

Rifugi / ricoveri non gestiti

Ricadono in questa categoria tutti quelli che non hanno periodo di apertura specifico ma sono accessibili sempre o prendendo le chiavi da chi li custodisce

Devono avere una struttura solida ed un minimo di attrezzatura per scaldarsi e dormire.

Possono essere mappati sia come punto che come area, è preferibile il secondo

Obbligatori
tourism wilderness_hut
Rilevanti
name Casera del Patore Questi ricoveri hanno solitamente un nome, in mancanza il nome dovrebbe coincidere con quello del luogo (un passo, una sella) in cui si trova

Come per i rifugi il nome va messo per intero "Casera del Patore" o "Capanna dello Zio Pino"

ele 0 la quota alla quale si trova
operator CAI Sondrio utile nel caso ci sia bisogno di prendere le chiavi ad esempio
source

- survey:CAI

- CAI

- Provincia di...

- local knoledge

La formula survey:CAI si usa solo se e’ effettivamente frutto di survey, da inserire se il rilievo e’ completo.
survey:date 2015-05-01 Data del rilievo, da inserire se il rilievo e’ completo. La forma YYYY-MM-DD della data e’ quella corretta per evitare ambiguita’

Bivacchi - Ripari

I ripari possono essere mappati sia come punto che come area, è preferibile il secondo

Obbligatori
amenity shelter
shelter_type basic_hut
Rilevanti
name Miniera del Monte Zenone il nome dovrebbe coincidere con quello del luogo (un passo, una sella) in cui si trova o se e’ un oggetto particolare conosciuto ad esempio “Miniera del Monte Zenone…”

Come per i rigugi anche i bivacchi se hanno un nome va messo per intero tipo "Bivacco Aronte" e non solo "Aronte"

ele 0 la quota alla quale si trova
source

- survey:CAI

- CAI

- Provincia di...

- local knoledge

La formula survey:CAI si usa solo se e’ effettivamente frutto di survey, da inserire se il rilievo e’ completo.
survey:date 2015-05-01 Data del rilievo, da inserire se il rilievo e’ completo. La forma YYYY-MM-DD della data e’ quella corretta per evitare ambiguita’

Luoghi di posa

I punti di posa devono essere mappati come punto, possibilmente vanno anche inseriti nella relazione del sentiero/dei sentieri dei quali riportano notizia

Obbligatori
tourism information
information guidepost
Rilevanti
name Obitorio il nome dovrebbe coincidere con quello del luogo (un passo, una sella) in cui si trova o se e’ un oggetto particolare conosciuto ad esempio “monumento ai caduti…”
ele 0 la quota alla quale si trova
ref 22 un numero identificativo se ce l’ha ed e’ univoco
hiking yes anche nel caso si trattasse di paletto con multipla segnalazione (non solo di tipo sentieristico) specificare che e' relativo all'attivita' di hiking e' utile
emergency access_point si inserisce questo tag se al paletto e’ apposta anche una targhetta con numero identificativo del paletto utile a segnalare dove ci si trova
ref:emergency 51 questa e’ una anomalia esistente in alcune zone, sullo stesso palo insistono piu’ numeri identificativi. Nel caso ne esistano due, si usa ref:emergency per indicare quello riferito all’identificativo del palo per il soccorso altrimenti basta il ref
rwn:name Rete Escursionistica Ligure (REL) come per i sentieri anche un luogo di posa puo’ far parte di una rete escursionistica
operator Comune della Spezia come per la manutenzione dei sentieri anche i luoghi di posa possono avere un operator
wikimedia_commons una o piu’ immagini possibilmente georeferenziate separate da “;” (punto e virgola)
location:it Angolo Via Mario Asso-Viale Italia - presso ringhiera camera mortuaria Bisogna inserire anche una posizione in forma descrittiva, location potrebbe essere una soluzione
description:it Sentiero 228 - Sentiero Liguria dovrebbe riportare la descrizione dell’ indicazione
destination destination=Bait dei Aiseli 1:30|Malga Bodrina 2:30|Cima Roccapiana 3:45|Strada delle Longhe|Ischia di Mezzocorona Le informazioni sui luoghi da raggiungere con i tempi di percorrenza (o le distanze)
source

- survey:CAI

- CAI

- Provincia di...

- local knowledge

La formula survey:CAI si usa solo se e’ effittivamente frutto di survey, da inserire se il rilievo e’ completo. Questa formula mi e’ stata suggerita in talk, direi che non necessita di altro
survey:date 2015-05-01 Data del rilievo, da inserire se il rilievo e’ completo. La forma YYYY-MM-DD della data e’ quella corretta per evitare ambiguita’

Ometti

Solitamenti gli ometti (cumuli di pietre più o meno grossi che aiutano nell'identificare un percorso in caso di scarsa visibilità della traccia o in caso di neve) non vanno mappati, principalmente perchè sono solitamente strutture effimere. Proprio nei casi di percorso difficilmente identificabile o in nevai persistenti/perenni può essere utile mappare anche gli ometti più distinguibili.

Obbligatori
man_made cairn


Sedi

Le sedi possono essere mappate come punto o area; il punto può essere utilizzato nei casi in cui non si riesce a ricostruire l'edificio o se l'edificio contiene più elementi (per esempio un negozio o altre sedi di associazioni), l'area si deve utilizzare solo quando l'intero edificio è dedicato alla sede della sezione CAI

Obbligatori
office association
operator Club Alpino Italiano
Rilevanti
name Club Alpino Italiano sezione Viterbo
addr:street Via San Pietro La via della sede
addr:housenumber 70 Il numero civico della sede
addr:city Viterbo La città della sede
addr:postcode 01100 Il codice postale della sede
addr:country IT Lo stato, va messo sempre IT
opening_hours Tu,Fr 18:00-19:30 L'orario di apertura della sede, si prega di seguire lo schema definito in Key:opening_hours
Facoltativi
phone +39 0761 333***** Il contatto telefonico, se c'è
website http://www.caiviterbo.it/ Il sito internet, se c'è
email info@caiviterbo.it L'indirizzo email, se c'è
fax +39 0761 333***** Il numero del fax, se c'è
wheelchair yes/no/limited Se la sede è accessibile alle sedie a rotelle, limited se gli scalini per entrare sono meno di 7cm come spiegato in Key:wheelchair

Strumenti utili

Mailing List

Iscrivetevi a questa lista per comunicare velocemente con gli altri utenti. Potremo così confrontarci e far crescere in modo armonioso la wiki.

JOSM preset

È online un preset per il software JOSM, per scaricarlo andare all'indirizzo https://github.com/osmItalia/cai_josm_preset

Istruzioni per inserire il preset CAI all'editor Josm

sfruttando così la comodità di avere delle comode maschere di inserimento dati

  • Andate alla pagina https://github.com/osmItalia/cai_josm_preset
  • Per scaricare il file zip cliccate sul bottone "Clone or download" e successivamente "Download ZIP"
  • Scompattate il file zippato (chiamato a volte "cartella compressa") in una cartella che non cancellerete (Josm ogni volta deve accedere a quel file)

Lanciate ora l'editor josm

  • Andate al menù "Modifica" -> "Preferenze"
  • Cliccate sulla terza icona dell'elenco verticale che mostra una griglia (soffermandosi col mouse appare la scritta "Impostazioni per la proiezione della mappa e l'interpretazione dei dati")
  • Cliccate su "Etichette preimpostate"
  • Cliccate sul segno "+" che appare a destra della finestrella intitolata "Preimpostazioni attive:"
  • Appare ora una nuova finestra che mostra i campi "Nome (opzionale):" e "Indirizzo URL / File:"
  • Nel primo campo scrivere "CAI"
  • Nel secondo campo andrà indicata la cartella contenente il preset che abbiamo scaricato: cliccate sull'icona a destra del campo vuoto (soffermandosi sopra col mouse dovrebbe apparire la scritta "Lancia una finestra di selezione File") e sfogliate le cartelle del computer sino ad arrivare a quella che contiene il file di preset; cliccate sul file "cai.xml", poi cliccate su "OK"
  • Vi verrà chiesto di riavviare Josm: cliccate "OK" e attendete il riavvio dell'applicazione Josm

Da ora nel menù "Preimpostazioni" appare una nuova riga chiamata CAI cliccando la quale potete inserire più facilmente le seguenti caratteristiche:

  • aggiungere la relazione di un sentiero (consigliato solo ad utenti esperti) o modificarla
  • aggiungere un rifugio o aggiungere/modificarne le proprietà
  • aggiungere un bivacco o aggiungere/modificarne le proprietà
  • aggiungere un ometto
  • aggiungere un segnavia o aggiungere/modificarne le proprietà
  • aggiungere una sede C.A.I. o aggiungere/modificarne le proprietà

Per un breve tutorial video su come installare il preset cliccate qui: https://youtu.be/La4fQKytsck

Strava

Strava fornisce dei servizi online pr visualizzare tutte le tracce caricate dagli utenti. Per utilizzarli è possibile accedere all'[editor online] oppure in [tramite servizi WMS ]