Rome/Mapping Party/2017-04-01

From OpenStreetMap Wiki
Jump to: navigation, search

Walk4Art, primo appuntamento

Dall'incontro del 15 Marzo è scaturita la voglia di cercare di organizzare qualche attività di mappatura collettiva del territorio, cercando lentamente di inserire almeno alcune delle informazioni mancanti su OpenStreetMap.

L'idea è quella di partire dai murales, che in questi anni stanno riempiendo spazi interstiziali e angoli della città, sono una forma d'arte che sarebbe importante includere nelle informazioni che openstreetmap fornisce perché sono opere d'arte che puntano a comunicare qualcosa a chi percorre le strade, oltre che opere d'arte che ben si adattano alla filosofia di OpenStreetMap, guardarle è gratis e sono rivolte a chiunque voglia guardarle, a tutti.

Dove e quando

Ci siamo introntrati sabato 1 aprile 2017, ore 15 al Bar San Francisco, Via Casilina, Torpignattara-Pigneto.

Svolgimento

Tutti sono benvenuti, l'idea è quella di fare un giro e mappare anche altri punti di interesse, collettivamente.

Vorremmo finire il nostro giro con una birra ghiacciata/spritz/aperitivo all'Hop Corner, baretto che ha aperto da relativamente poco nel quartiere e nuovo punto di aggregazione, che è in via Bufalini, che con l'occasione mapperemo, visto che su OpenStreetMap non c'è ancora!


Da portare

Se disponibile, portate portatile, mouse, fotocamera, gps, cellulari carichi, matita, taccuino.... Create un account da OpenStreetMap e da Wikipedia (se non l'avete già fatto). Installate JOSM. Su Android installate Vespucci, su iOS Go Map!!

Resoconto

Ci siamo visti alle 3 al Bar San San Francisco, dopo un breve momento organizzativo in cui abbiamo verificato di avere tutti Go Map!! sul telefono e essere entrati nel proprio account, ci siamo diretti verso i primi murales in Via di Torpignattara. Di fronte al primo murales abbiamo discusso di come avremmo classificato i graffiti rispetto alle possibili tag di openstreetmap e abbiamo concordato di mapparli come artwork_type=graffiti.

Durante la passeggiata abbiamo usato Go Map!! anche per mappare altri punti/servizi importanti che mancavano (ad esempio uffici postali, fontanelle) e altri servizi o esercizi commerciali nonchè qualche numero civico.

Abbiamo continuato a girare per le vie di Torpignattara per poi dirigerci verso la galleria d'arte Wunderkammern, che ha commissionato parte dei graffiti realizzati nella zona di Torpignattara, dove alle sei e mezzo era prevista la presentazione della mostra dell'artista londinese Remi Rough. Nella parte di Torpignattara tra la Casilina e la Tuscolana ci siamo resi conto che in alcune vie gli edifici sono mappati con poca precisione o sono del tutto mancanti, quindi abbiamo provveduto a modificare quelli che ospitavano murales (oltre a mappare i murales stessi) e a creare alcuni poligoni.

L'incontro è stato il primo appuntamento romano per mappare collettivamente di quest'anno, quindi si è discusso principalmente di modalità comuni per mappare, di come classificare differenti "features" della città, si è cercato di convergere su una modalità condivisa.

Infine alle sei e mezza ci siamo recati alla galleria d'arte e mentre visitavamo la mostra abbiamo parlato di come proseguire il percorso appena cominciato.

Sono emerse due linee principali:

  1. continuare a vedersi regolarmente e continuare le attività di mappatura collettiva del territorio;
  2. cercare di ideare attività da proporre ad università, enti che si occupano di promozione del territorio, e/o associazionismo locale, che possano aiutarci ad allargare il gruppo e/o a promuovere le attività che facciamo.

Abbiamo deciso di rivederci il 10 aprile alle 18 a Piazza Copernico 10, in uno spazio di co-working che ci è stato gentilmente messo a disposizione da uno dei partecipanti.