User:EdoM/MondoGIS

From OpenStreetMap Wiki
Jump to: navigation, search

Disclaimer

Questa è una bozza per un articolo su OSM per la rivista mondoGIS

Bozza

Quando la cartografia incontra le persone normali

Dalle indicazioni stradali, agli autovelox, dalla misurazione delle prestazioni sportive alla realizzazione della cartografia

L'avvento dei navigatori satellitari low-end ha fatto conoscere il mondo della cartografia e della georeferenziazione ad un pubblico che altrimenti mai avrebbe avuto occasione di chiedersi come la cartografia venga realizzata. L'occasione è ghiotta perché il navigatore da puro succedaneo della cartina stradale diventi un mezzo per prendere coscienza della propria terra e di cosa questa possa offire. La ricchezza delle informazioni offerte dalla cartografia di questi giocattolini ha risvegliato nei loro possessori una nuova voglia di "creare" e "condividere". Le prime avvisaglie sono stati i siti che hanno raccolto punti di interesse, ad iniziare dagli autovelox per arrivare ai minigolf catalizzando una platea di utenti che si conta nelle centinaia di migliaia nella sola Italia. Gli utenti più smaliziati hanno cominciato a registrare i propri viaggi per poter risalire a scorci che hanno visto, i ciclisti ed i corridori per misurare le proprie prestazioni. Un nuovo modo di concepire il GPS è arrivato all'utente.

Quanti altri usi possono essere immaginati per un'unità gps? Quello più logico è l'uso delle tracce raccolte per creare una cartografia. Se ne sono accorti i big player che ora chiedono ai propri clienti di segnalare gli errori della cartografia fornita. Se ne sono accorti, però, anche alcuni informatici inglesi che hanno lanciato nel 2004 il progetto OpenStreetMap.org. Scopo del progetto è la realizzazione di una cartografia distribuita con una licenza Creative Commons (o una licenza più specifica che comunque si ispiri ai concetti di Creative Commons) che permetta il riutilizzo anche commerciale.