IT:Elementi

From OpenStreetMap Wiki
(Redirected from IT:Elemento)
Jump to: navigation, search
Lingue disponibili — Elements
· Afrikaans · Alemannisch · aragonés · asturianu · azərbaycanca · Bahasa Indonesia · Bahasa Melayu · Bân-lâm-gú · Basa Jawa · Basa Sunda · Baso Minangkabau · bosanski · brezhoneg · català · čeština · corsu · dansk · Deutsch · eesti · English · español · Esperanto · estremeñu · euskara · français · Frysk · Gaeilge · Gàidhlig · galego · Hausa · hrvatski · Igbo · interlingua · Interlingue · isiXhosa · isiZulu · íslenska · italiano · Kiswahili · Kreyòl ayisyen · kréyòl gwadloupéyen · Kurdî · latviešu · Lëtzebuergesch · lietuvių · magyar · Malagasy · Malti · Nederlands · Nedersaksies · norsk bokmål · norsk nynorsk · occitan · Oromoo · oʻzbekcha/ўзбекча · Plattdüütsch · polski · português · română · shqip · slovenčina · slovenščina · Soomaaliga · suomi · svenska · Tagalog · Tiếng Việt · Türkçe · Vahcuengh · vèneto · Wolof · Yorùbá · Zazaki · српски / srpski · беларуская · български · қазақша · македонски · монгол · русский · тоҷикӣ · українська · Ελληνικά · Հայերեն · ქართული · नेपाली · मराठी · हिन्दी · भोजपुरी · অসমীয়া · বাংলা · ਪੰਜਾਬੀ · ગુજરાતી · ଓଡ଼ିଆ · தமிழ் · తెలుగు · ಕನ್ನಡ · മലയാളം · සිංහල · བོད་ཡིག · ไทย · မြန်မာဘာသာ · ລາວ · ភាសាខ្មែរ · ⵜⴰⵎⴰⵣⵉⵖⵜ ⵜⴰⵏⴰⵡⴰⵢⵜ‎ · አማርኛ · 한국어 · 日本語 · 中文(简体)‎ · 中文(繁體)‎ · 吴语 · 粵語 · ייִדיש · עברית · اردو · العربية · پښتو · سنڌي · فارسی · ދިވެހިބަސް

Le mappe di OSM sono composte solo da pochi semplici elementi, chiamati nodi, percorsi e relazioni. Ogni elemento può avere un certo numero di proprietà (dette etichette, in inglese tags) che sono associate ad un valore (esempio: highway=primary). Tutte le interfacce di gestione usano questi elementi e permettono di inserire le etichette.

Gli elementi base hanno degli equivalenti nel database interno come primitive.

Nodo nodo

Un nodo è l'elemento base dello schema di dati OSM. I nodi consistono di una latitudine e di una longitudine (un singolo punto geografico)
(E' possibile memorizzare opzionalmente anche la terza dimensione, l'altitudine. Key:ele)

I nodi sono necessari per definire un percorso (vedi sotto), però possono anche essere dei punti non connessi, indipendenti, quando si vuole rappresentare ad esempio una cabina telefonica, un pub, una denominazione di luogo, o tutti gli altri punti di interesse (POI). I nodi indipendenti devono possedere almeno una etichetta, come ad esempio amenity=telephone.

I nodi che fanno parte di un percorso spesso non possiedono delle proprie etichette (essi solamente esistono per descrivere il percorso), ma questa non è una regola ferrea. Per esempio un nodo può essere etichettato come railway=station ed anche essere incluso in un percorso etichettato come railway=rail.

Percorso percorso

Un percorso è una interconnessione ordinata di almeno 2 ed al massimo 2000[1] nodi (come richiesto dalle API v0.6) che descrive una caratteristica lineare come una strada, o qualcosa di simile. Nel caso in cui si raggiunga il limite massimo di nodi è sufficiente suddividere il proprio percorso e, se necessario, raggruppare tutti i percorsi così ottenuti all'interno di una relazione. Un nodo può appartenere a più percorsi.

Un solo percorso è caratterizzato da proprietà omogenee. Alcune proprietà sono ad esempio la stessa classe (autostrada, strada provinciale, ...), lo stesso tipo di superficie stradale, lo stesso limite di velocità, ecc.. I percorsi possono essere successivamente suddivisi in parti più piccole nel caso esistano differenti proprietà (per esempio, se una strada contiene una sezione a senso unico, quella sezione diverrà un percorso differente dalla sezione a doppio senso di marcia, anche se condivideranno lo stesso nome).

Area area (percorso chiuso percorso chiuso)

Le Aree non sono degli elementi distinti, bensì sono dei semplici percorsi chiusi che rappresentano un'area. Non tutti i percorsi chiusi devono rappresentare un'area. Questo comportamento è demandato all'interpretazione delle etichette o della appartenenza ad altri percorsi o relazioni. Le Aree sono generalmente delle superfici chiuse. Di conseguenza sono utilizzate separatamente. Le Aree sono dei pseudo-elementi.

Le chiavi comunemente utilizzate per descrivere un'area sono area, landuse oppure water, però non è obbligatorio specificare delle chiavi (ad es. se un percorso appartiene ad una relazione di tipo multipolygon). Consultare Map Features per conoscere i casi in cui un percorso chiuso è interpretato come un'area.

Per descrivere dei "buchi" all'interno di un'area, ad es. uno spazio aperto dentro ad una foresta, è necessario disegnare la foresta a forma di 'C', ed avvicinare gli estremi della 'C' per creare correttamente la forma chiusa ad 'O'. All'inizio bisogna disegnare tutto il percorso attorno alla foresta e successivamente continuare il percorso con una linea di connessione verso lo spazio privo di alberi. Continuare nella direzione inversa attorno a questo spazio aperto, ed alla fine completare l'anello, e quindi collegarsi al punto iniziale con una sezione finale del percorso. Così saranno state create 2 sezioni del percorso attraverso i medesimi 2 nodi, se è stato fatto tutto correttamente. Se ci fossero più "buchi" sarebbe sufficiente ripetere la stessa procedura, sempre ritornando allo stesso punto dell'anello, e raddoppiando le sezioni del percorso per ritornare indietro.

Relazione relazione

Una relazione può raggruppare assieme altri elementi, nodi, percorsi, ed all'occorrenza anche altre relazioni. I singoli elementi sono i 'membri' della relazione, ed ognuno di essi assume un 'ruolo'. Come per gli altri tipi di elementi, una relazione può possedere un numero arbitrario di etichette. All'interno di una stessa relazione si possono avere nodi, percorsi o relazioni duplicati.

Tipicamente ci si aspetta che sia definita l'etichetta 'type', che specifica il tipo di relazione. Le relazioni possono essere utilizzate per rappresentare delle entità come i percorsi ciclabili, ed i divieti di svolta. Per la documentazione relativa ai differenti tipi di relazione (ed i nuovi tipi proposti) consultare la pagina delle relazioni.

L'ordine degli elementi che costituiscono la relazione è mantenuto. I membri della relazione sono forniti nell'ordine in cui sono stati caricati. Gli elementi duplicati manterranno il loro ordine specificato.

Membro membro

Un membro consiste di un ruolo e un nodo, percorso o relazione. Esso è assegnato ad una relazione.

Ruolo ruolo

Un ruolo descrive il ruolo che assume un nodo, percorso o relazione. E' una proprietà che può essere applicata ad un membro di una relazione. Può essere una stringa Unicode lunga al massimo 255 caratteri.

Etichetta etichetta

Una etichetta non è un elemento, bensì una proprietà applicata ad un nodo, percorso o relazione. Queste proprietà sono contraddistinte da coppie Chiave-Valore che descrivono l'elemento. Le Chiavi chiave ed i Valori valore possono essere delle stringhe Unicode lunghe al massimo 255 caratteri. Per essere sicuri che le applicazioni e gli altri utilizzatori dei dati OpenStreetMap possano interpretare le etichette in modo significativo, è consigliato (non obbligatorio) seguire un certo standard di etichettatura, documentato alla pagina Map Features.

Nota storica: Segmenti

In passato è stato utilizzato un altro tipo di elemento, chiamato "Segmento". I Segmenti sono stati aboliti con la versione 0.5 del protocollo, e questo concetto non è più utilizzato all'interno delle interfacce di editing.

Attributi comuni

name value description
user string Mostra il nome dell'ultimo utente che ha modificato l'oggetto. Un utente può cambiare il nome visualizzato
uid integer L'user id numerico dell'ultimo utente che ha modificato l'oggetto. Lo user id numerico rimane sempre lo stesso
timestamp W3C Date and Time Formats riferimento temporale dell'ultima modifica
visible "true"
"false"
indica se l'oggetto è stato cancellato o non è più presente nel database, se visible="false" l'oggetto può essere restituito dalla history
version integer La versione della modifica. Oggetti appena creati iniziano dalla versione 1 e il valore è incrementato dal server quando l'utente carica una nuova versione dell'oggetto. Il server rifiuta una nuova versione dell'oggetto se la versione inviata dal client non corrisponde a quella presente nel database.
changeset integer Il changeset nel quale l'oggetto è stato creato o modficato.

Vedi anche