WikiProject Italy/PCN

From OpenStreetMap Wiki
Jump to: navigation, search
Pictogram voting info.svg
Vedi anche...



Torna ai Progetti italiani
Torna al Portale Italiano

Cos'è il PCN

PCN è l'acronimo del Portale Cartografico Nazionale (mantenuto dal Ministero dell'Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare) che mette a disposizione dei cittadini grandi quantità di dati geografici italiani. Buona parte dei diritti d'autore dei dati del PCN sono detenuti dal Ministero.

Il 4 maggio 2010 OSM ha ottenuto l'autorizzazione a derivare dati vettoriali dalle ortofoto del PCN a partire da una lettera di richiesta spedita da User:simone. Grazie a questa autorizzazione è possibile utilizzare le immagini del PCN per inserire dati in OpenStreetMap.

Attenzione! È assolutamente vietato copiare localmente sul proprio computer o su un server le immagini del PCN. I dati solo solamente consultabili per poter ricalcare manualmente gli elementi geografici dalle immagini.

Si raccomanda di non usare mai solo le ortofoto del PCN per mappare un certo territorio, ma di basare sempre qualsiasi mappatura su una buona conoscenza del territorio e su rilievi GPS fatti personalmente.

A quanto pare un uso eccessivo del server WMS del PCN può causare un blocco dell'accesso al sito più o meno temporaneo. Si consiglia di causare questo blocco usando una cache o un proxy, seguendo le istruzioni delle sezioni seguenti.

Layer disponibili

Il PCN ha messo a disposizione di OpenStreetMap due layer WMS:

  • fotografie aeree ortorettificate del 2006 per tutta l'Italia,
  • fotografie aeree ortorettificate del 2008 che però coprono solo Umbria e Lazio.

Guida rapida alla configurazione del WMS PCN

JOSM

  • Dal menu: "Preferenze" -> "WMS TMS";
  • selezionare "PCN 2006 - Italia" -> "Attiva";
  • scrivere in "Ingrandimento": 1.4641671800793517 -> "OK".

Le immagini saranno disponibili nel menu: "Immagini aeree".

Mercator

Usare le seguenti impostazioni

Nome: Portale Cartografico Nazionale 2006
Server URL: http://wms.pcn.minambiente.it/ogc?map=/ms_ogc/WMS_v1.3/raster/ortofoto_colore_06.map&
Livelli: OI.ORTOIMMAGINI.2006.32 - OI.ORTOIMMAGINI.2006.33
Proiezione: EPSG:4326
Image format: image/png
Stili: (lasciare vuoto)

Per le mappe del 2008, sostituire "06" con "08" in "Server URL" e in "Livelli".

Potlach

Le immagini fornite dal PCN non sono in un formato compatibile con Potlach (almeno fino a luglio 2012).


Indirizzi del WMS PCN

L'indirizzo del layer con le immagini del 2006 per tutta l'Italia è

http://wms.pcn.minambiente.it/ogc?map=/ms_ogc/WMS_v1.3/raster/ortofoto_colore_06.map&FORMAT=image/png&VERSION=1.1.1&SERVICE=WMS&REQUEST=GetMap&Layers=OI.ORTOIMMAGINI.2006.33,OI.ORTOIMMAGINI.2006.32&STYLES=&SRS={proj}&WIDTH={width}&HEIGHT={height}&BBOX={bbox}

L'indirizzo del layer con le immagini del 2008 per Umbria e Lazio è

http://wms.pcn.minambiente.it/ogc?map=/ms_ogc/WMS_v1.3/raster/ortofoto_colore_08.map&FORMAT=image/png&VERSION=1.1.1&SERVICE=WMS&REQUEST=GetMap&Layers=OI.ORTOIMMAGINI.2008.33&STYLES=&SRS={proj}&WIDTH={width}&HEIGHT={height}&BBOX={bbox}


Come usare le immagini del PCN

Modificare la risoluzione delle foto

Si può modificare la risoluzione delle foto in ogni momento agendo come segue:

  1. impostare lo zoom (indicato nell'angolo della finestra del editore a sinistra in alto) al livello desiderato;
  2. nel pannello "Livelli", cliccare con il tasto destro sul livello del WMS;
  3. selezionare la voce "Cambia risoluzione" dal menù contestuale.

Per le attuali foto del PCN la risoluzione massima si raggiunge ad un livello di zoom di circa 50 metri.

Per avere sempre lo scaricamento al valore "massimo" di zoom delle tile si può agire in uno dei modi seguenti:

  • andare in Preferenze -> "WMS TMS" -> "Voci selezionate:" ed inserire per il WMS aggiunto precedentemente il valore d'"Ingrandimento": "1.4641671800793517"
  • cambiare la risoluzione delle foto, come indicato sopra, portandola a 50 metri e creare poi un segnalibro.

Evitare la visualizzazione dei watermark

Può capitare che uno dei watermark più invadenti del PCN disturbi la lettura di un dettaglio importante dell'immagine. In tal caso, si può aumentare la sovrapposizione dei tasselli fino a fare scomparire il watermark, incrementando il settaggio dei parametri:

imagery.wms.overlapEast
imagery.wms.overlapNorth

Prevenire il blocco dell'accesso al server WMS

Il server del portale cartografico limita l'utilizzo a 75 connessioni ogni 10 minuti; superato il limite, il vostro indirizzo IP viene inserito in una blacklist, e l'accesso bloccato. Chi accede da un indirizzo IP statico e magari condivide lo stesso indirizzo IP tra più utenti incappa molto più facilmente in questo inconveniente. Il blocco non sembra scattare in tempo reale, cioè non avviene esattamente allo scoccare dei 10 minuti con troppe connessioni. Piuttosto, sembrerebbe esserci una procedura automatica che provvede a bloccare gli utenti più attivi ad intervalli regolari.

Attualmente non esiste un metodo per sapere se il proprio indirizzo IP è stato bloccato. Il messaggio di errore "403 Forbidden" è però un segnale del problema. Non esiste neppure un sistema di rimozione del blocco automatico a tempo o attivabile dall'utente. È necessario scrivere all'indirizzo email pcn@minambiente.it con oggetto "Problemi di visualizzazione delle immagini" e richiedere la rimozione manuale del proprio indirizzo IP dall'elenco degli indesiderati.

Per cercare di prevenire il superamento del limite, si consiglia di seguire le raccomandazioni che seguono.

Impostazione della cache

Dal menu "Modifica" selezionare la voce "Preferenze". Si aprirà una maschera. Selezionare "Preferenze Avanzate". Comparirà una tabella di parametri con i rispettivi valori. Bisogna settare i seguenti parametri come riportati (se non fossero già presenti nella lista, bisogna anche aggiungerli)

cache.imagery.expire=-1
cache.imagery.maxsize=70
imagery.wms.timeout.connect=0
imagery.wms.timeout.read=0
imagery.wms.overlap=false

Creare un segnalibro per attivare la cache

Un livello di zoom preimpostato si può ottenere anche salvando il segnalibro del layer:

  1. modificare la risoluzione del WMS portandola allo zoom desiderato;
  2. cliccare con il tasto destro sul layer e selezionare "Imposta segnalibro WMS".

Questa procedura è necessaria per attivare la cache di JOSM.

Evitare lo scaricamento automatico

  • cliccare con il tasto destro sul layer del WMS del PCN e disabilitare lo scaricamento automatico. Per ogni inquadratura desiderata, richiedere poi manualmente lo scaricamento dei tasselli visibili.


Domande frequenti

È necessario inserire un tag di attribuzione per i dati ricavati dai WMS PCN?
No.
Nel sito del PCN sono disponibili molti altri layer WMS oltre a quelli indicati. Posso derivare dati da qualsiasi altro layer messo a disposizione del PCN?
No. L'autorizzazione che abbiamo ricevuto copre esclusivamente le ortofoto. In futuro proveremo ad ottenere l'autorizzazione anche per altri layer, ma fino ad indicazione diversa possono essere utilizzate solo le ortofoto.
Qual è il massimo zoom supportato dalle fotografie del PCN?
50 metri (nella scala di JOSM).
Qual è l'affidabilità della georeferenziazione? Le foto sono ben allineate con la realtà?
Dalle verifiche fatte finora dagli utenti, il WMS risulta ottimamente georeferenziato su tutto il territorio nazionale.
Quali sono le alternative al PCN?
Le alternative sono le foto di:
Bing: qualità della georeferenziazione varia (anche sullo stesso posto da un zoom all'altro). Anche la risoluzione è varia e rispetto al PCN è: superiore nei grandi centri, inferiore in campagna.
Yahoo: attenzione! La georeferenziazione alle volte è pessima ed è consigliato spostare le foto prima di tracciare o, meglio, non usarle proprio.