IT:OSMit2019

From OpenStreetMap Wiki
Jump to: navigation, search

OSMit 2019 (ufficialmente chiamato FOSS4G-IT 2019) è la decima edizione della conferenza annuale di Openstreetmap in Italia.

Il sito ufficiale dell'evento è http://foss4g-it2019.gfoss.it/


Quando

La conferenza si terrà dal 20 al 24 febbraio 2019 e si svolgerà all'interno di FOSS4G-IT

Dove

A Padova in diverse sedi dell'Università di Padova. I workshop di mercoledì si svolgeranno presso il DICEA, in Via Marzolo 9

Giornata pratica OSM

Sabato 23 febbraio dalle ore 9 - 9,30, presso il Laboratorio GIScience e Drones 4 Good, DICEA, Via Ognissanti 39 si terranno alcune attività pratiche. Chiunque sia interessato a OpenStreetMap e ai temi dell'accessibilità e della mappatura umanitaria è invitato a partecipare.

Vi chiediamo di portare i vostri computer portatili e un mouse vero (mappare con i dispositivi di puntamento dei portatili è sconsigliato), visto che la sala dispone solo di connessione internet ma non di postazioni pc.

Mappatura dell'accessibilità

Facendo tesoro delle esperienze di mappatura di Torino, Milano, Genova e Rubano, andremo a mappare alcune zone del centro di Padova per sperimentare la mappatura OSM come ausilio alla Pubblica Amministrazione per i Piani di eliminazione delle barriere architettoniche (PEBA).

Una specifica presentazione su questi temi si svolgerà venerdì 22 alle 12:20 durante la sessione OpenStreetMap presso l'Orto botanico (vedi programma)

Locandina evento mappatura OSM
Locandina evento mappatura OSM

Cosa può essere utile

(ma venire anche senza niente! :-))

Chi parteciperà

Per coordinarci meglio, chi intende partecipare può aggiungersi alla seguente lista:




Mapathon organizzato dalla Nazioni Unite utilizzando il Tasking Manager

Anche in questo caso metteremo in pratica un talk del venerdì.

I partecipanti e tutti gli OSMer che non potranno essere presenti sono invitati a partecipare alla campagna di mappatura che si svolge attualmente in Somalia, in supporto alle missione UNSOS. Il task https://tasks.hotosm.org/project/5701 il primo di una serie, è gestito direttamente dal Global Service Centre delle Nazioni Unite.