IT:Press Kit

From OpenStreetMap Wiki
Jump to: navigation, search
Lingue disponibili — Press Kit
· Afrikaans · Alemannisch · aragonés · asturianu · azərbaycanca · Bahasa Indonesia · Bahasa Melayu · Bân-lâm-gú · Basa Jawa · Basa Sunda · Baso Minangkabau · bosanski · brezhoneg · català · čeština · corsu · dansk · Deutsch · eesti · English · español · Esperanto · estremeñu · euskara · français · Frysk · Gaeilge · Gàidhlig · galego · Hausa · hrvatski · Igbo · interlingua · Interlingue · isiXhosa · isiZulu · íslenska · italiano · Kiswahili · Kreyòl ayisyen · kréyòl gwadloupéyen · Kurdî · latviešu · Lëtzebuergesch · lietuvių · magyar · Malagasy · Malti · Nederlands · Nedersaksies · norsk bokmål · norsk nynorsk · occitan · Oromoo · oʻzbekcha/ўзбекча · Plattdüütsch · polski · português · română · shqip · slovenčina · slovenščina · Soomaaliga · suomi · svenska · Tagalog · Tiếng Việt · Türkçe · Vahcuengh · vèneto · Wolof · Yorùbá · Zazaki · српски / srpski · беларуская · български · қазақша · македонски · монгол · русский · тоҷикӣ · українська · Ελληνικά · Հայերեն · ქართული · नेपाली · मराठी · हिन्दी · भोजपुरी · অসমীয়া · বাংলা · ਪੰਜਾਬੀ · ગુજરાતી · ଓଡ଼ିଆ · தமிழ் · తెలుగు · ಕನ್ನಡ · മലയാളം · සිංහල · བོད་ཡིག · ไทย · မြန်မာဘာသာ · ລາວ · ភាសាខ្មែរ · ⵜⴰⵎⴰⵣⵉⵖⵜ ⵜⴰⵏⴰⵡⴰⵢⵜ‎ · አማርኛ · 한국어 · 日本語 · 中文(简体)‎ · 中文(繁體)‎ · 吴语 · 粵語 · ייִדיש · עברית · اردو · العربية · پښتو · سنڌي · فارسی · ދިވެހިބަސް
OpenStreetMap
La mappa mondiale libera
Last update: 28.04.2017

Il progetto in breve

Public-images-osm logo.svg
  • ­Una mappa libera del mondo creata da migliaia di volontari, similmente a Wikipedia.
  • ­Un progetto in cui chiunque può contribuire e aggiungere informazioni.
  • ­Più di un milione di account attivati e con più di 16.000 (e in continua crescita) membri fortemente attivi.
  • ­Un progetto mondiale disponibile in più lingue.
  • ­Chiunque può accedere ai dati OSM gratuitamente, venendo utilizzati già in molte applicazioni disponibili.
  • ­È presente una copertura quasi totale in molte zone urbane.
  • ­I dati possono essere usati in applicazioni di tipo commerciale.

Cos'è OpenStreetMap ?

OpenStreetMap (OSM) è un progetto nato per costruire una mappa libera dell'intero pianeta. Migliaia di membri sono coordinati per creare una accurata, dettagliata e costantemente aggiornata mappa che possa essere alla pari o persino migliore di molti prodotti commerciali. Come Wikipedia, OpenStreetMap beneficia dei continui aggiornamenti di migliaia di persone sparse nel mondo.


Cosa c'è nella mappa?

A livello mondiale, la comunità OSM colleziona dati su strade, ferrovie, sentieri, idrovie e persino percorsi ciclabili. In aggiunta alle vie di trasporto mappate, vengono raccolte anche informazioni riguardanti servizi commerciali, edifici (privati e pubblici), parchi e aree naturali, utilizzi del suolo, servizi culturali e zone di svago. Sono presenti più di 43 categorie e migliaia di tipologie di dato che vengono raccolti. Per esempio, se avete bisogno di trovare una stazione di rifornimento vicino alla vostra posizione, essa verrà segnalata sulla mappa OSM.

Come vengono raccolti i dati?

I dati di OpenStreetMap vengono raccolti in diversi modi. Sentieri e strade possono essere mappati tracciandoli da foto aeree (diverse organizzazioni mettono a disposizione le loro immagini per OSM) o utilizzando unità GPS per registrare un percorso. Negli Stati Uniti, è stato utilizzato il Census Bureauâ's TIGER database come punti di partenza, anche se ha richiesto spesso delle modifiche. Un'altra fonte di dati sono quelli rilasciati pubblicamente dagli enti statali o meno. Infine, forse i più importanti, quelli dei membri OSM registrati in passeggiata o in macchina, quali che siano un bar, una fermata dell'autobus o delle toelette pubbliche, essi vanno ad arricchire ulteriormente il database. Inoltre, i membri non hanno bisogno di avere un GPS per partecipare; essi possono contribuire anche solo correggendo il nome di una strada o aggiungendo una scuola nel loro quartiere. Oltre ad essere completi, i dati OSM sono anche di alta qualità. In altre mappe, le strade potrebbero non essere allineate precisamente, potrebbero mancare sentieri e altri punti di interesse essere completamente ignorati. Le altre mappe potrebbero contenere strade inesistenti create per scoprire copiatori illeciti. In OSM invece le informazioni possono essere continuamente controllate e corrette da migliaia di utenti, i quali possono sistemare tempestivamente gli errori che riscontrano nella realtà.

Perchè sottolineare che OSM è libero?

Ci sono molte mappe libere su Internet, ma i loro dati possono essere solo consultati, non utilizzati per applicazioni, come ad esempio la vostra pagina web. In contrasto, OpenStreetMap permette invece di utilizzare la mappa liberamente assieme ai dati che la compongono. I dati sono rilasciati tramite una licenza libera (Open Data Commons Open Database License 1.0).


Perchè unirsi a OSM?

OpenStreetMap è un progetto in cui chiunque può partecipare e inserire informazioni nella mappa. Oltre a questo, coloro che hanno le competenze tecniche, possono programmare o migliorare il software di OpenStreetmMap e arricchire la documentazione. Altri possono adoperarsi per organizzare il progetto in molte aree locali o pubblicizzare OSM nella loro area. Più importanti per molti sono i mapping party nelle diverse zone locali dove i membri raccolgono i dati, li caricano nella mappa e soprattutto socializzano tra di loro. Alcuni affermano che la loro più grande motivazione è veder crescere la mappa ogni giorno, mentre altri ammettono liberamente che mappare crea dipendenza. Qualunque siano le loro motivazioni, la comunità è assolutamente d'accordo che il progetto OSM è semplicemente divertente.

Vedi anche: Come Iniziare

Crescita

Osmdbstats1.png

La comunità OpenStreetMap cresce di circa un 10% al mese. All'inizio del 2008 OSM aveva 20.000 membri ma già a Dicembre 2008 il numero era cresciuto a 80.000. Il traguardo di 200.000 volontari è stato raggiunto a Gennaio 2010 e attialmente vi sono più di un milione di utenti registrati. Come ogni comunità online, solo una piccola proporzione di utenti registrati contribuisce continuamente al progetto (circa 15.000) ma si contano migliaia di contribuzioni ogni settimana. Germania e Regno Unito sono le nazioni con le comunità più grandi ma esistono molti gruppi locali di utenti sparsi nel mondo

Vedi anche: Statistiche giornaliere

Copertura

Generalmente l'Europa e il Nord America contano già su una buona copertura. Tutte le grandi città tendono ad essere mappate in maniera quasi completa. Nelle zone rurali le strade più importanti sono state mappate. A differenza di altre mappe su Internet, sono disponibili mappe di sentieri, piste ciclabili e piste per escursionisti. Le mappe commerciali sono solitamente create per gli automobilisti, ignorando completamente queste caratteristiche.

Man mano che la comunità cresce, le zone vuote vengono riempite con nuove strade e aree. Se vedete qualcosa che manca alla vostra zona non dovrete aspettare a lungo, visitate la mappa nuovamente dopo alcuni mesi e potreste trovarla completamente mappata.

Facendo un confronto a livello globale, la Germania è uno delle migliori nazioni coperte in OpenStreetMap, anche se il progetto è nato nel Regno Unito. Se date un'occhiata più da vicino alla mappa vedrete che in qualunque punto del mondo c'è qualcuno che si sta adoperando per completare la mappa in quella zona.

Essendo OpenStreetMap un sistema aperto, la mappa non potrà mai essere 'completa'. Anche dopo la prima fase, ovvero 'tutte le strade abbiano un nome' e tutte le strade siano completamente tracciate, il livello di dettaglio progredisce. Gli utenti aggiungono informazioni su edifici, punti di interesse e migliorano quelli esistenti. Anche la rete stradale non è un oggetto statico e tente a cambiare continuamente. Ci sarà sempre qualcosa da fare.

Aggiornamenti

Novità e modifiche appaiono ogni minuto sulla mappa. La velocità con cui la mappa viene aggiornata fa di OSM la miglior soluzione tra tutti i suoi competitori. Nuovi edifici, costruzioni, strade bloccate, ecc... possono essere visualizzati immediatamente. Organizzazioni non governative usano OpenStreetMap in aree colpite da disastri naturali per pianificare il loro lavoro. Esse vengono supportate tramite Humanitarian OSM Team.

Come funziona OpenStreetMap?

Dall’informazione alla mappa

First Page2.PNG

Nelle aree in cui non sono presenti dati nel database OSM, viene creata una “base” con le strade principali, ecc…. Con un dispositivo GPS, i mappatori camminano o guidano lungo le vie all’interno dell’area mentre il dispositivo “tiene traccia della loro posizione”. Una bicicletta risulta molto utile, per tracciare le aree residenziali o i boschi. I mappatori possono prendere nota dei nomi delle strade, telefoni pubblici, parchi giochi e così via. Gli strumenti utilizzati sono la classica carta e penna ma anche registratori, fotocamere, videocamere, telefoni cellulari. Ognuno ha il proprio favorito!
Vedi anche: [1]

JOSM-Jan-2009.jpg

La traccia registrata è ora contenuta nella memoria del dispositivo. Questo dato grezzo può essere già caricato verso OSM però non possiamo recuperare automaticamente le strade e i percorsi, è necessario fare questo passaggio manualmente (definito “mappatura”). Molti utenti utilizzano strumenti come JOSM, Potlatch o Merkaartor per questa operazione e in questo modo viene semplificato il tracciato (una strada dritta può essere registrata come una linea distorta a causa del limite di precisione del GPS o se si cambia il lato della strada).

La strada è ora un insieme di linee (vettori) a cui possono essere aggiungete delle etichette (tag), tra le più importanti troviamo il nome (name) (name=Royal Avenue). Altre caratteristiche che possono essere aggiunte sono il livello di importanza nella rete stradale (autostrada, residenziale, privata…), se è presente anche una carreggiata per la pista ciclabile o se è una via a senso unico. L’elenco di etichette utilizzabili è immenso ma dopo un po' di allenamento vi ricorderete a memoria le più importanti. Gli editor possono aiutare l’utente offrendo etichette preimpostate che contengono già tutte le stringhe corrette necessarie.
Vedi anche: Map Features

Il dato appena disegnato può essere ora caricato verso OSM e diventare immediatamente disponibile a chiunque e altri utenti potranno vederlo, correggerlo e migliorarlo. Passo dopo passo questi dati diverranno sempre più precisi e il veder crescere la mappa, motiverà le persone a prender parte a questo processo.

Dato vs. Mappa

Ad essere chiari, OpenStreetMap non è ne una mappa né una piantina delle città ma un database: in esso vengono conservati i singoli elementi della mappa. I dati possono essere utilizzati in qualunque modo fintanto che viene rispettata la licenza. Un ulteriore passaggio è necessario per la visualizzazione dei dati del database ed è definito 'rendering'. Le mappe principali sono Mapnik' e Osmarender, includendo anche OpenCycleMap e le mappe per escursionisti e ogni giorno ne vengono create di nuove.
Vedi anche: Using OpenStreetMap

Rete elettrica in Germania

Chiunque può creare per sé una mappa secondo i propri gusti””. Non importa che essa contenga solo i fiumi e i laghi di una zona, solo le ferrovie (per gli amanti dei treni), o solo i punti di ristorazione. In qualunque modo siano rappresentate esse si basano sulle stesse informazioni disponibili, cambiando solo l’aspetto con cui vengono presentate.


Oltre alla produzione di mappe sono possibili ulteriori applicazioni: un servizio online di routing esiste già ed utilizza i dati OpenStreetMap. I dati possono anche venir convertiti per essere utilizzati in personal navigation devices. Inoltre sempre più specialised GIS programs supportano il formato OpenStreetMap.

Fonti alternative di dati

La base di OpenStreetMap è il grande numero di utenti che esplorano i paesi con i loro ricevitori GPS per completare la mappa ma molto lavoro può essere effettuato anche senza GPS. Chiunque conosce i nomi delle strade del proprio quartiere, dove si trova un panificio, una buca delle lettere e via così. Ciascuna di queste informazioni può essere aggiunta alla mappa per migliorarla. (Reporting bugs)

TorontoHarbour-landsat.png

Vi sono ulteriori informazioni che possono essere utilizzate in OpenStreetMap e che permettono alle persone sprovviste di GPS di partecipare: normalmente le foto satellitari sono protette dal diritto di copyright e quindi non possono essere utilizzate per OSM. Tuttavia ci sono alcune compagnie, istituzioni e privati che collaborano con OpenStreetMap rilasciando fotografie, informazioni, nomenclatura delle strade…

Per questo motivo possiamo utilizzare le immagini satellitari di Yahoo e Microsoft (Bing Maps) per OSM. In questo modo possiamo fornire una copertura dettagliata quasi globale, iniziando da fiumi, foreste, laghi, strade, elettrodotti e persino edifici. In Italia è stato rilasciato il permesso per utilizzare le ortofoto PNC2006 e PCN2008 (solo Umbria e Lazio) a scopo di ricalco.

A volte queste informazioni possono essere importate direttamente senza il bisogno di tracciarle manualmente e rappresentano una risorsa preziosa per OSM perché arrichiscono il database di informazioni complesse e dettagliate. Solitamente questo processo non è semplice dal lato tecnico ma in questo modo si può migliorare il livello di qualità di un’area in breve tempo. Alcuni esempi:

QUI VANNO RIFERIMENTI PROGETTI ITALIANI


Vedi anche: Import/Catalogue, Potential Datasources

Con queste fonti multiple di dati, unite a quelli derivanti dai tracciati GPS, OpenStreetMap ha già raggiunto un livello di qualità impressionante. Future donazioni di dati non faranno altro che aumentarlo ulteriormente.

Un database, migliaia di mappe, infinite possibilità

Proprio perché vengono offerti geodati grezzi, è possibile utilizzare OSM per scopi commerciali; infatti la licenza non lo proibisce, l’unica cosa richiesta è che i dati rimangano sotto licenza libera. Questo fThis makes application of maps and data possible for companies and institutions. So a search engine uses OSM. The mix of free access and independent use were in such cases the causes to use OpenStreetMap. They don't take the risk, that a somewhat 'free internet map provider' logs the own users.
See also:OSM Internet Links, List of Companies offering OSM Consulting

I dati presenti in OSM favoriscono la creazione di progetti come Wheelchair-Routing or HaptoRender, disponibili commercialmente solo pagandoli.

But even the 'open' in OpenStreetMap comes from 'free' as in freedom of speech, that shouldn't be underestimated. Bugs or errors in commercial maps happen mostly without intention or are part of the copy-protection.(Copyright Easter Eggs).


False informations in public or governmental maps have mostly another intention. Maybe there isn't enough money or there are other concerns to release a exact official map.(see.: [2]). On the other hand, maps get drawn by the taxes but they aren't offered as public domain in some countries, but sold (see.: [3]). But the worst practice is to see maps and geodata as 'state secret' and protecting and altering it (see.: [4]).


OpenStreetMap supports freedom of speech on the geographical level!

Curiosità

OpenStreetMap nell’insegnamento scolastico

Notizen machen.jpg

OpenStreetMap può essere inserito come lezione o progetto in un programma scolastico, inserito in argomenti come come Geografia, Matematica e Informatica, i quali fanno parte del percorso di molti alunni. In passato progetti simili hanno avuto luogo come creare una piccola porzione di un distretto o di una città. A volte l’idea risulta così affascinante che alcuni studenti diventano poi membri attivi del progetto OSM anche nel loro tempo libero. Possono essere invitati i mappatori a spiegare il procedimento di mappatura nelle scuole e in mancanza di essi, un insegnante può apprendere facilmente il progetto OSM in pochi giorni.
Vedi anche Education

Team Umanitario Openstreetmap

Haiti Quake Map.png

Quando il terremoto colpì Haiti furono ricavati numerosissimi dati dalle immagini aeree per fornire supporto alle squadre di soccorso di terra.
Da quell’evento, il HOT si impegna dopo ogni disastro di ottenere delle immagini della zona e aggiornarla su OSM.

Esempi rilevanti

Numeri, dati, eventi

  • Fondato da Steve Coast (Londra) nel Luglio 2004
  • Prima grande rilevamento sul territorio nel Marzo 2006
  • Oltre 900,000 volontari in tutto il mondo (aumento del 10% ogni mese) (Dic. 2011)
  • ~ 33 Milioni di chilometri di reti stradali (Maggio 2009)
  • ~ 250.000 paesi/città/luoghi in Europa
  • > 1 miliardo di nodi presenti nel database
  • ...

Vedi anche: Statistics

Link per principianti