IT:Key:name

From OpenStreetMap Wiki
Jump to: navigation, search
Lingue disponibili — Key:name
· Afrikaans · Alemannisch · aragonés · asturianu · azərbaycanca · Bahasa Indonesia · Bahasa Melayu · Bân-lâm-gú · Basa Jawa · Basa Sunda · Baso Minangkabau · bosanski · brezhoneg · català · čeština · corsu · dansk · Deutsch · eesti · English · español · Esperanto · estremeñu · euskara · français · Frysk · Gaeilge · Gàidhlig · galego · Hausa · hrvatski · Igbo · interlingua · Interlingue · isiXhosa · isiZulu · íslenska · italiano · Kiswahili · Kreyòl ayisyen · kréyòl gwadloupéyen · Kurdî · latviešu · Lëtzebuergesch · lietuvių · magyar · Malagasy · Malti · Nederlands · Nedersaksies · norsk bokmål · norsk nynorsk · occitan · Oromoo · oʻzbekcha/ўзбекча · Plattdüütsch · polski · português · română · shqip · slovenčina · slovenščina · Soomaaliga · suomi · svenska · Tagalog · Tiếng Việt · Türkçe · Vahcuengh · vèneto · Wolof · Yorùbá · Zazaki · српски / srpski · беларуская · български · қазақша · македонски · монгол · русский · тоҷикӣ · українська · Ελληνικά · Հայերեն · ქართული · नेपाली · मराठी · हिन्दी · भोजपुरी · অসমীয়া · বাংলা · ਪੰਜਾਬੀ · ગુજરાતી · ଓଡ଼ିଆ · தமிழ் · తెలుగు · ಕನ್ನಡ · മലയാളം · සිංහල · བོད་ཡིག · ไทย · မြန်မာဘာသာ · ລາວ · ភាសាខ្មែរ · ⵜⴰⵎⴰⵣⵉⵖⵜ ⵜⴰⵏⴰⵡⴰⵢⵜ‎ · አማርኛ · 한국어 · 日本語 · 中文(简体)‎ · 中文(繁體)‎ · 吴语 · 粵語 · ייִדיש · עברית · اردو · العربية · پښتو · سنڌي · فارسی · ދިވެހިބަސް
Public-images-osm logo.svg name
Strakers.jpg
Descrizione
Il tag name è il metodo principale per dare un nome agli elementi.
Gruppo: Name
Applicabile agli elementi
may be used on nodesmay be used on waysmay be used on areasmay be used on relations
Valori documentati: 22
Wikidata
Stato: de facto

Key Name: name

Si applica alle It:Map Features tipo: Naming

Nel caso delle strade è frequente trovarle divise in vari percorsi nel database OSM; ogni singolo pezzo deve possedere il tag name=*.

Nomi in Maiuscolo o minuscolo?

La convenzione per i nomi è quella di usare per la prima parola l'iniziale maiuscola, e la minuscola per le altre, tranne dove la maiuscola sia strettamente necessaria; questo a seguito di discussioni e diversi pareri, tra i quali quello dell'Accademia della Crusca, oltre ad una votazione tra i membri della comunità italiana.

Esempi:

  • Via 20 settembre
  • Largo Santa Maria dei Servi
  • Piazzetta dei Minolli
  • Via privata Tal dei Tali

Date

Sebbene la regola generale sia di mappare quello che esiste sul terreno ci sono casi in cui i vari segnali riportano forme diverse dello stesso nome. Ci viene in aiuto l'Accademia della Crusca:

Se il nome della via è una data, di regola questa va scritta in cifre arabe, indicando solo giorno e mese (non l'anno); se la data è il primo giorno del mese, si scrive "1°" ("uno" in cifra araba seguito dall'apice); l'iniziale del mese va scritta in minuscolo.

Esempi:

  • Via 25 aprile
  • Via 4 novembre
  • Via 1° maggio

Varianti della chiave name=*

Name (nomi)

L'etichetta name è usata principalmente per i nomi propri degli elementi. Vedi Names per altre informazioni sull'uso.

Chiave Valore Elemento Spiegazione
name Definito dall'utente Node Way Area Il nome proprio predefinito. (Nota: in aree contese, usare il nome che è visibile in loco, per esempio sui cartelli stradali. Per tutti i nomi alternativi si prega di usare o il tag per il nome in una lingua differente (esempio: name:tr/name:el) o i tag per le varianti (esempio: loc_name/old_name/alt_name)).
name:<lg> Definito dall'utente Node Way Area Nome in una lingua differente (ad esempio name:fr=Rome). Vedi: Nomi multilingui.
name:left and name:right Definito dall'utente Way Quando una via ha nomi diversi a seconda del lato (esempio: una strada che corre sul confine tra due comuni), assegnare come valore del tag name:right il nome sul lato destro e come valore del tag name:left il nome sul lato sinistro.
int_name Definito dall'utente Node Way Area Nome internazionale.
loc_name Definito dall'utente Node Way Area Nome locale.
nat_name Definito dall'utente Node Way Area Nome nazionale.
official_name Definito dall'utente Node Way Area Nome ufficiale completo, così come appare in documenti ufficiali. Esempio: official_name=Repubblica italiana (mentre name=Italia).
old_name Definito dall'utente Node Way Area Nome storico.
reg_name Definito dall'utente Node Way Area Nome regionale.
short_name Definito dall'utente Node Way Area Deve essere un nome comune utilizzato per riferirsi all'elemento; ad esempio "Via Dante Alighieri" potrebbe essere più spesso chiamata "Via Dante". Non inserire qui nickname o abbreviazioni del nome (creerebbe un data issue). Il tag è riconosciuto da Nominatim.
sorting_name Definito dall'utente Node Way Area nome usato per un corretto ordinamento dei nomi. Necessario solamente quando l'ordinamento non si può basare solamente sull'ortografia (usando l'algoritmo di ordinamento Unicode con tabelle di ordinamento adattate alla lingua e alla grafia, o quando le liste ordinate di nomi includono nomi scritti in molteplici lingue e/o grafie) ma richiede anche di ignorare alcune parti non facilmente riconoscibili da un algoritmo di preelaborazione, ad esempio:
  • ignorare gli articoli iniziali
  • ordinare secondo un cognome che è scritto dopo un nome di battesimo
  • ignorare la parte generica del nome, quando appare prima del nome specifico (per esempio in italiano "via", "viale", "piazza", ecc.).
alt_name Definito dall'utente Node Way Area Nome/i alternativo/i con il quale l'oggetto è conosciuto. Se vi sono più nomi alternativi, si possono inserire qui, separandoli con un punto e virgola.
name_1, name_2, ... Non utilizzare questo tag, etichettare un nome con un suffisso con più valori è deprecato.

This table is a wiki template with a default description in English. Editable here. La traduzione italiana può essere editata qui.

Valori principali

Nessuno

Valori definiti dagli utenti

Qualsiasi valore è accettato

Nomi multipli

Se un elemento possiede più nomi cercare prima di utilizzare un tag specifico tra quelli presenti in tabella (come old_name=*). Se non rientra in nessuna di quelle categorizzazioni si utilizza il tag alt_name=*. Se sono presenti più nomi multipli essi vanno inseriti nel tag alt_name=* separandoli con il punto e virgola ";".

Nomi delle strade (da Guida al tagging)

Con il tag name=* si inserisce il nome della via, strada, piazza, che sia.

  • Utilizza l'iniziale maiuscola per i termini “Via”, “Piazza”, ecc.
  • Non usare abbreviazioni. Dove è impossibile risalire al nome completo meglio l'abbreviazione che niente, ma si dovrebbe SEMPRE cercare di scoprire il nome corretto e completo, magari chiamando l'ufficio urbanistica del comune. Quando si tratta del nome di una persona, indicare (sempre quando possibile) il nome completo (nome e cognome).
  • Sebbene la regola generale sia di mappare quello che esiste sul terreno e quindi si dovrebbe attenersi a quello che riportano i cartelli toponomastici, talvolta i cartelli stessi si contraddicono o riportano forme diverse dello stesso nome (quando non nomi diversi...). In questi casi sarebbe bene contattare l'ufficio del comune per avere il nome ufficiale. Se sono accettabili più nomi, essi vanno inseriti nel tag alt_name=*
  • Poni attenzione agli accenti e agli apostrofi.
  • Occorre fare attenzione anche quando ci si trova in luoghi ove siano in uso più lingue e quindi le strade abbiano nomi in ognuna di esse; vedi quindi Bilingual street names.
  • Nella stessa maniera è possibile che una strada/piazza sia conosciuta con un nome storico che però è stato sostituito da una nuova nomenclatura. Esiste il modo di indicare entrambi i nomi, ma sulla mappa deve apparire prevalentemente il nome ufficiale.

Strade prive di nome

Per specificare esplicitamente che una strada è effettivamente priva di nome, e pertanto l'assenza del tag name=* non è dovuta ad incompletezza della mappa, si utilizza il tag noname=yes.

Esempi

L'autostrada A4 "Serenissima" si chiama, a livello europeo, E64

<tag k="name" v="Autostrada A4"/>  Nome ufficiale
<tag k="int_name" v="E64"/> Nome europeo dell'autostrada
<tag k="nat_name" v="A4"/> Autostrada A4, nome ufficiale italiano
<tag k="reg_name" v="A4"/> Nome in uso al livello regionale
<tag k="loc_name" v="A4 Serenissima"/> nome in uso localmente

A Rovigo Piazza Umberto Merlin, si chiamava fino a metà degli anni '80 Piazza Roma e così continua ad essere chiamata

<tag k="name" v="Piazza Umberto Merlin"/> 
<tag k="loc_name" v="Piazza Roma"/> 
<tag k="old_name" v="Piazza Roma"/> una volta si chiamava Piazza Roma, ora Piazza Umberto Merlin

Note

Localizzazione

Già oggi la gran parte dei render riescono a maneggiare i caratteri unicode, è quindi possibile scrivere i nomi anche in caratteri non latini. Per aggiungere nomi di località in lingue diverse è possibile usare un suffisso al tag. Ad esempio per indicare in nome in persiano di una strada di Teheran si usa name:fa, mentre per il suo nome in inglese name:en. Il nome di default (renderizzato nella mappa) deve essere quello nella lingua locale. In questo caso quindi il nome in persiano apparirà due volte, sia con il suffisso :fa che senza.

name=Venezia          (il nome di default, usato dai residenti)
name:en=Venice        (il nome in inglese)
name:de=Venedig       (il nome in tedesco)
name:fr=Venise        (il nome in francese)
name:ar=البندقية        (il nome in arabo)
name:he=ונציה          (il nome in ebraico)
name:el=Βενετία       (il nome in greco)
name:ru:Венеция       (Il nome in russo)

i codici per le lingue sono quelli definiti dal codice alpha-2 dello standard ISO 639-1 :

de  German
el  Greek
en  English
es  Spanish
fa  Persian
fr  French
it  Italian
zh  Chinese

Una discussione riguardo questa estensione linguistica è consultabile nella pagina di discussione inglese della chiave.

loc_name non è inutile

Come indicato nell'esempio sopra, non è raro che un luogo abbia un nome ufficiale che però non è usato nella realtà. Spesso, chiedendo indicazioni, vengono usati i nomi storici o popolari. In questo caso è utile che nel data base di OpenStreetMap esistano entrambi.