IT:Recording GPS tracks

From OpenStreetMap Wiki
Jump to: navigation, search
Lingue disponibili — Recording GPS tracks
Afrikaans Alemannisch aragonés asturianu azərbaycanca Bahasa Indonesia Bahasa Melayu Bân-lâm-gú Basa Jawa Baso Minangkabau bosanski brezhoneg català čeština dansk Deutsch eesti English español Esperanto estremeñu euskara français Frysk Gaeilge Gàidhlig galego Hausa hrvatski Igbo interlingua Interlingue isiXhosa isiZulu íslenska italiano Kiswahili Kreyòl ayisyen kréyòl gwadloupéyen kurdî latviešu Lëtzebuergesch lietuvių magyar Malagasy Malti Nederlands Nedersaksies norsk norsk nynorsk occitan Oromoo oʻzbekcha/ўзбекча Plattdüütsch polski português română shqip slovenčina slovenščina Soomaaliga suomi svenska Tiếng Việt Türkçe Vahcuengh vèneto Wolof Yorùbá Zazaki српски / srpski беларуская български қазақша македонски монгол русский тоҷикӣ українська Ελληνικά Հայերեն ქართული नेपाली मराठी हिन्दी অসমীয়া বাংলা ਪੰਜਾਬੀ ગુજરાતી ଓଡ଼ିଆ தமிழ் తెలుగు ಕನ್ನಡ മലയാളം සිංහල ไทย မြန်မာဘာသာ ລາວ ភាសាខ្មែរ ⵜⴰⵎⴰⵣⵉⵖⵜ አማርኛ 한국어 日本語 中文(简体)‎ 吴语 粵語 中文(繁體)‎ ייִדיש עברית اردو العربية پښتو سنڌي فارسی ދިވެހިބަސް
GPS Satellite NASA art-iif.jpg
Un buon modo per essere coinvolti nel progetto OpenStreetMap è caricare le tracce GNSS (GPS, Galileo, GLONASS, BeiDou/COMPASS, etc.). Registrato dal ricevitore satellitare o dal telefono cellulare, la traccia tipica è una registrazione della tua posizione ogni secondo o ogni metro (“tracelog”). Convertilo in formato GPX se non è stato fatto automaticamente. I dati raccolti possono essere visualizzati come sfondo di linee sottili o puntini all'interno dell'editor di mappe. Queste linee e punti possono quindi essere utilizzati per facilitare l'aggiunta di feature di mappe (come strade e sentieri), simili al tracciamento delle immagini aeree.
Registrare tracce Convertire Modificare Caricare Precisione Recensioni dei dispositivi


Un sacco di dati grezzi è necessario per essere in grado di creare una buona mappa. Una delle principali fonti di informazioni sono i dati prodotti dalla raccolta delle registrazioni dei percorsi (tracklogs) dai ricevitori GPS.

Per registrare tracce e/o waypoint, c'è bisogno di un Ricevitore di segnali GNSS (come GPS, Galileo, GLONASS, ecc.) che possa salvare le coordinate delle posizioni. Il Ricevitore Satellitare è un dispositivo che consente di individuare con precisione la posizione geografica, ricevendo i segnali radio dai satelliti. Un'unità specializzata od uno smartphone sono entrambi buoni candidati.

Se si sta organizzando una "mappatura sul campo" in gruppo è anche possibile noleggiarli (GPS Units for Loan).

Vedi anche la GPS Reviews e la guida hardware per ulteriori informazioni. Ci sarà anche bisogno di trasferire le tracce sul computer, in genere con un cavo USB o Bluetooth per dispositivi moderni.

Queste tracce sono utili anche se non si prevede di contrassegnare le strade da soli; ci sono persone senza unità GPS che lo faranno al posto tuo. Le registrazioni dei percorsi di strade già mappate sono anche utili in quanto possono contribuire ad convalidare il vero percorso di una strada, fornendo ulteriori punti di campionamento.

Tipi di ricevitori GNSS (o satellitari)

Una raccolta 2007 di ricevitori GPS.

Esistono molti tipi di ricevitori satellitari, da un semplice registratore fino ad uno smartphone con chip GNSS incorporato. I più utili per OpenStreetMap sono elencati di seguito.

  • Ricevitore palmare
    Questi sono piccoli dispositivi che vengono utilizzati per registrare le tracce. Molti includono anche un piccolo schermo per la visualizzazione di mappe, impostazioni di base e misure di precisione. La durata della batteria può essere superiore a 24 ore (a seconda dell'uso dello schermo) e generalmente sono dispositivi robusti che sono a prova di schizzi o impermeabili.
  • Smartphone/Tablet
    Quasi tutti gli smartphone e molti tablet includono il GNSS/GPS. Delle app possono essere installate per permettere di registrare tracce, per fornire funzionalità di navigazione e persino per modificare direttamente OpenStreetMap.
  • Navigatore satellitare per automobile
    Con un ampio display, la funzione principale dei dispositivi "Navigatori satellitari per automobile" è quella della navigazione. Alcuni possono anche registrare delle tracce. Senza alimentatore, la durata della batteria tende ad essere piuttosto breve (spesso 3 ore o meno).
  • Ricevitori di posizionamento di precisione
    Alcuni ricevitori hardware possono registrare dati grezzi che possono essere post-elaborati con precisione centimetrica o decimetrica usando software di post-elaborazione.

Vedi Recensioni GPS per un elenco di recensioni di ricevitori da parte dei contributori OSM.

Guida pratica

Con centinaia di dispositivi riceventi disponibili, non è possibile fornire istruzioni dettagliate per tutti. La seguente guida fornisce quindi consigli generici per aiutarti ad iniziare. Non tutti i passaggi potrebbero essere necessari (o possibili) sul tuo dispositivo specifico. Se hai bisogno di aiuto, per favore fai domande sulle Mailing lists o su IRC.

Prerequisiti e configurazione

  • Controlla se l'unità GPS dispone di una opzione "Snap su strada" o "Blocco su strada", assicurati che l'opzione sia disattivata, o otterrai una semplice registrazione, una copia diretta della mappa caricata nell'unità GPS. Questo non solo è una violazione di copyright (a meno che la tua mappa è stata scaricata o derivi da OpenStreetMap), ma la registrazione sarà probabilmente meno precisa di quella che si sarebbe ottenuta con l'opzione disattivata. Sui dispositivi Garmin, è sulla prima pagina del setup della mappa.
  • Imposta la frequenza di registrazione della posizione più alta possibile in base alla memoria del dispositivo, alla durata prevista della tua traccia ed alla velocità cui si sta viaggiando. Se possibile, impostarla su "ogni secondo".
  • Monta il ricevitore satellitare sul veicolo (se possibile e necessario). Forse un semplice homemade GPS mount può essere utile.
  • Se alla fine vuoi aggiornare la mappa OSM, porta con te quello che ti serve per registrare i dettagli di ciò che incontri lungo la traccia (blocco note, registratore vocale, digitale o videocamera ...). Un software come JOSM vi permetterà di sincronizzare le registrazioni con il tuo percorso, ad esempio posizionando le foto sulla cartina nael puntoin cui le avete scattate.

Registrare la traccia

Tracce GPS di percorsi di trekking registrate durante una mappatura di gruppo in Slovacchia (watch video).

Vai a fare una passeggiata o un giro in bicicletta o in auto (o per ogni altro tipo di viaggio)

  1. porta con te il tuo GPS
  2. accendi il GPS, all'inizio della parte del viaggio che si desidera mappare
  3. prima di muoverti, attendi una correzione molto buona, ossia attendi fino a quando il GPS ha agganciato il maggior numero di satelliti possibile (vedi sotto per i dettagli tecnici)
  4. cancella qualsiasi traccia registrata in precedenza, soprattutto se nel passo precedente hai registrato molti falsi punti
  5. se necessario, impostare il GPS per il monitoraggio, in modo che esso registri il tuo viaggio
  6. se si prevede di editare successivamente le strade, prendere nota dei nomi delle strade e di altre caratteristiche (a meno che già non li conosciate - non è possibile scaricarli da (o controllarli su) una mappa in quanto ciò viola il copyright).
  7. registrare il percorso lungo qualsiasi caratteristica lineare. Fiumi e corsi d'acqua, sentieri, ippovie, ferrovie e tramvie, e qualsiasi altra caratteristica lineare prevista sono di interesse per OSM. Vogliamo i punti di interesse ed anche informazioni dell'area, in modo da aggiungere queste informazioni nei vostri viaggi dove è possibile.
  8. se supportato dal dispositivo, è possibile registrare anche i waypoint (per marcare rotatorie, chiese, inizio e fine di ponti ,...)

Carica le tracce

Per caricare le tracce, in primo luogo devono essere in formato GPX sul tuo computer; potresti aver bisogno di convertirle. Potresti anche voler modificare le tracce. Quindi è possibile caricarle. Ci sono alcune opzioni per decidere se altre persone possano vedere le tue tracce, controlla la pagina sulla visibilità di tracce GPS

Andare oltre

Se volete puoi contribuire più che con le "sole" tracce (che è già un contributo enorme), convertendole in percorsi. Vedi la "Guida per i Principianti" per i dettagli.

Altri mezzi per ottenere i dati per la mappatura sono descritti sulla tecniche di mappatura.


Note sulla ricezione GPS

Per i veicoli

Se si prevede di registrare una traccia da un veicolo, cerca di ottenere un fix (molto buono) prima di iniziare. Questo è particolarmente vero per i nuovi treni, dove altrimenti non si riuscirebbe mai ad ottenere una traccia buona.

Quando sai se la ricezione è buona?

Una correzione 3D non è un criterio sufficiente di qualità. Il [PDOP] è un indicatore della precisione della misura GPS (diluizione di precisione della posizione). Se è superiore a 6 si può considerare che non si dispone di una correzione buona. Inferiore a 4, è abbastanza buono per il monitoraggio OSM. Meno di 2 si dispone di una correzione molto buona. La qualità del DOP dipende dalla capacità GPS di correggere il segnale del satellite. È possibile avere un buon DOP con solo un fix 2D.

Vedi anche le pagine seguenti per informazioni più dettagliate:



FAQ

Posso usare uno smartphone?

Sì, ma l'accuratezza potrebbe non essere buona come un'unità manuale dedicata. Quasi tutti gli smartphone includono i ricevitori GPS e puoi registrare le tracce utilizzando una delle numerose app disponibili. Sfortunatamente l'accuratezza tra i telefoni può variare notevolmente ed è difficile stabilire l'accuratezza tecnica di una traccia. Un buon test consiste nel confrontare i risultati con altre fonti. Provare a registrare una traccia e verificare che sia regolare (non spostata dappertutto) e che sia approssimativamente in linea con le tracce GPS registrate da altre persone/dispositivi (preferito) o immagini aeree (meno preferibili a causa di imprecisioni delle immagini aeree nelle aree collinari).

Vedi IT:Software/Mobile per un elenco di software per il tuo smartphone; per la maggior parte delle piattaforme esiste una tabella che confronta le "Funzionalità di tracciamento" delle app. Non dimenticare che puoi anche scattare foto geolocalizzate con lo smartphone che possono essere utilizzate in OSM (ad esempio nell'editor JOSM).

Posso usare un navigatore satellitare per automobile?

Non tutti i navigatori satellitari includono un'opzione per registrare le tracce GPS e, in tal caso, potrebbero essere all'interno di un menu di servizio nascosto. Prova a cercare il tuo particolare numero di modello online o chiedi nella mailing list o in IRC. Bisogna essere consapevoli del fatto che la durata della batteria può essere breve (meno di 3 ore se lo schermo rimane acceso durante la registrazione). Inoltre, alcuni dispositivi hanno una modalità di "blocco sulla strada" che non può essere disattivata e sono utili solo al di fuori di tutte le strade mappate. Per provarlo, allontanati da una strada a 45° e osserva se il percorso registrato segue la strada e poi improvvisamente si sposta quando ci si trova a più di 10 metri di distanza.

Cosa registrare?

Qualunque cosa, purché rifletta una caratteristica del mondo reale. Ad esempio, cerca di evitare di tracciare i voli, in quanto potrebbero essere fonte di distrazione o confusione con altri contributori della mappa. Non preoccuparti se non hai il tempo di modificare le caratteristiche della mappa dopo aver caricato una traccia GPS - la traccia da sola è utile per gli altri. Anche i tracklog delle strade che sono già state mappate sono utili, in quanto possono aiutare a convalidare il vero percorso di una strada fornendo più punti di campionamento.

Mappatura di oggetti non raggiungibili

Metodo dell'offset GPS

(Tecnica di livello intermedio)

Quando c'è una struttura o un oggetto che si desidera tracciare con il GPS ma è inaccessibile (come una torre cellulare circondata da una grande recinzione), è possibile utilizzare il "Metodo dell'offset GPS" per ottenere le sue coordinate. Per fare ciò avrete bisogno del vostro GPS, bussola, opzionalmente un telemetro e un modo per registrare i vostri dati come un quaderno o un registratore vocale. (Invece di usare un telemetro puoi solo stimare la distanza, ma di solito sarà meno preciso).

  1. Inizia a raccogliere i punti GPS per il tuo waypoint e dagli una sorta di ID riconoscibile come CT1 (Cell Tower 1). Questa è una buona opportunità per utilizzare la funzione "media dei waypoint" (che è inclusa in molte unità GPS) poiché i passaggi successivi richiederanno circa un minuto.
  2. Usa la tua bussola per puntare la struttura e quindi registra il rilevamento (azimuth) dalla tua posizione corrente alla struttura nel tuo quaderno.
  3. Se disponi di un telemetro, punta la struttura e registra la distanza nel quaderno. Stimare la distanza se un telemetro non è disponibile.
  4. Termina la raccolta dei dati GPS e salva il tuo waypoint.
    Un formato di esempio per registrare queste informazioni nel tuo quaderno:
    1. CT1 = 90m @ 340° da WP1
    2. CT2 = 60m @ 176° da WP2
    3. etc.
  5. Quando torni al tuo computer, puoi scaricare i tuoi waypoint e inserire le note di offset in un foglio di calcolo. Per le coordinate meno accurate di queste strutture, è possibile utilizzare lo strumento di misura incluso in molti programmi di mappatura per misurare la distanza e il rilevamento. Quindi posiziona il punto riferendoti alle note relative alle informazioni di offset del waypoint.

    Per le coordinate altamente accurate della struttura utilizzando queste informazioni di offset, puoi utilizzare i programmi GIS commerciali come ESRI Arcmap + l'Estensione COGO o Softree Roadeng (Survey). Esistono anche utilità gratuite per calcolare con precisione una nuova coordinata da distanza e azimut, ad esempio Mentor Forward/Inverse o FizzyCalc.

Metodo dei segmenti retti mirati

Un altro metodo (molto più semplice, un po' meno accurato) è quello di "disegnare" due segmenti retti mediante tracce GPS (camminare verso l'oggetto due volte da posizioni diverse) che puntino entrambi verso quell'oggetto distante e prolungare le due linee che passano da questi punti. Le linee si intersecheranno nella posizione dell'oggetto.

Stima

Se l'oggetto non raggiungibile non è critico, puoi semplicemente stimare dove dovrebbe trovarsi sulla mappa, ma assicurati di contrassegnarlo con fixme=*, in modo che gli altri sappiano e possibilmente lo posizionino meglio in seguito.

Vedi anche

  • Accuratezza dei dati GPS – l'accuratezza dei dati GNSS può variare notevolmente tra i vari ricevitori satellitari. È influenzata anche dai dintorni, dal meteo e dalla posizione dei satelliti nel momento in cui si registra la traccia.
  • Tecniche di mappatura – altre modalità di raccolta dati per la mappatura. inclusi metodi meno complessi.